Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A regime realizzerà 400mila tonnellate all'anno di ondulato, con 150 addetti

RINASCITA COMPLETATA: LA CARTIERA DI MANTOVA AVVIA LA PRODUZIONE

Il sito industriale di proprietà della trevigiana Pro-Gest


MANTOVA - Dopo l'avvio il 26 ottobre scorso della centrale termoelettrica, il 23 novembre, la Cartiera di Mantova ha iniziato l'attività produttiva. L'impianto, che fa parte del gruppo Pro Gest di Ospedaleletto di Istrana, uno dei maggiori produttori europei di carta e cartone, impiegherà a regime circa 150 addetti, oltre a circa 500 lavoratori nell’indotto.
Finalmente, dopo un complesso e travagliato procedimento di Valutazione di impatto ambientale e il rilascio del provvedimento autorizzatorio per il raddoppio della produzione, con il parere ampiamente favorevole di tutti gli enti partecipanti alla Conferenza di servizi, decolla uno dei più importanti progetti industriali del settore della carta degli ultimi 50 anni.
"Si tratta di un progetto - spiega una nota del gruppo -, che come hanno potuto verificare tutti gli enti interessati (Provincia e Comune di Mantova, l’Azienda per la tutela della Salute, L’ARPA, i Vigili del Fuoco, l’Ente Parco del Mincio, l’ufficio Tecnico Regionale e la Soprintendenza del Ministero dei Beni Culturali) coniuga perfettamente le esigenze della salute ed il rispetto dell’ambiente con quello del lavoro e dello sviluppo industriale". La Cartiera utilizza tecnologie all'avanguardia e produrrà 400mila tonnellate all'anno di ondulato, riciclato al 100%, rappresentando così un concreto esempio di economia circolare.
La rimessa in funzione dell'ex cartiera Burgo, in disuso e in stato di abbandono ormai da diversi anni, oltre al rispetto di tutte le normative ambientali e di sicurezza, ha tenuto conto, nel restauro, dei vincoli monumentali e architettonici: lo storico edificio, infatti, è uno dei migliori esempi di architettura industriale in Italia, progettato da Pierluigi Nervi.
A questo proposito, nel sito troveranno sede anche uno spazio culturale con un museo dedicato alla carta e all’architettura e un grande auditorium rivolto ad ospitare eventi e progetti sui temi dello sviluppo sostenibile.
"L’avvio dell’attività produttiva - concludono dalla Pro Gest - , in un momento così delicato per l’economia del Paese, porterà sicuramente grande sviluppo, nuova occupazione e segna il punto di svolta per l’intero gruppo industriale che può guardare avanti con grandi prospettive.