Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Possibilità di donare cibo alla Caritas vicentina

"SPESA SOSPESA" NEI MERCATI DI CAMPAGNA AMICA

Solidarietà al primo posto, 97mila gli indigenti in Veneto


VICENZA - La solidarietà dei vicentini passa attraverso i mercati di Campagna Amica Coldiretti Vicenza. Gli agricoltori del futuro, infatti, i rappresentanti di Coldiretti Giovani Impresa, saranno presenti al mercato coperto di Contra’ Cordenons 4 a Vicenza e di Malo (Via Pasubio 13 allo Spaccio Valleogra Vitevis) il prossimo sabato 12 dicembre, dalle 9 alle 12 ed il 20 dicembre sempre al mercato coperto di Contra’ Cordenons 4 a Vicenza, per l’iniziativa “La spesa sospesa”.
L’iniziativa è nata qualche anno fa dalla collaborazione tra Coldiretti, Campagna Amica e Terranostra ed è finalizzata ad aiutare chi è in difficoltà in un momento decisamente difficile per molte persone. Con un’offerta libera o una donazione di cibo acquistato in uno dei mercati di Campagna Amica, infatti, sarà possibile contribuire all’acquisto di prodotti che saranno consegnati alle famiglie bisognose che in questo periodo possono permettersi nemmeno di fare la spesa.
“L’iniziativa della spesa sospesa è una cosa in cui crediamo molto – spiega il presidente di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola – in quanto sono molte le famiglie in difficoltà economica, che non riescono neppure a fare la spesa. Ed il Coronavirus, con la perdita di molti posti di lavoro, ha reso la vita ancor più complessa. Un piccolo aiuto, quindi, da parte di chi può dare un segno di solidarietà, può essere decisamente importante. I nostri mercati di Campagna Amica, con la presenza dei Giovani di Coldiretti Giovani Impresa, si prestano a questa iniziativa ideata proprio da Coldiretti, per dare una speranza ed un po’ di sollievo a qualche famiglia del territorio, attraverso una collaborazione storica intrattenuta con la Caritas diocesana vicentina”.
In Veneto sono più di 97mila gli indigenti che si rivolgono ad istituti ed associazioni di carità e che frequentano quotidianamente le mense dei poveri. Si tratta delle categorie più deboli, persone senza fissa dimora, anziani sopra i 65 anni, persone senza lavoro e famiglie numerose con bambini al di sotto dei 15 anni costretti a chiedere aiuto per il cibo.
“I mercati sono presenti in modo capillare nel territorio – conclude il presidente Cerantola – e questo ci permette di essere al servizio della gente, ma anche al loro fianco nel rappresentare situazioni di difficoltà e tentare di darvi una risposta attraverso la collaborazione strategica instaurata con le istituzioni. Il rapporto con la Caritas diocesana vicentina è da anni virtuoso ed importante per dare dei segnali a chi ha bisogno”.