Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Manifestazione della Piccola Industria in modalità on line

PMI DAY: PORTE APERTE IN AZIENDA

Ponte scuola - imprese, partecipazione di centinaia di giovani


PADOVA - Rinnovare l’incontro scuola-imprese, sostenere il ponte che le collega per costruire il futuro dei giovani nella società della rivoluzione digitale, aiutarli ad orientarsi e raccontare che la formazione è l’investimento più portante per la loro vita.
Si è tenuta ieri, giovedì 10 dicembre, l’undicesima edizione di PMI DAY, organizzata dalla Piccola Industria di Assindustria Venetocentro nell’ambito della Giornata Nazionale delle Pmi di Piccola Industria Confindustria. Un’edizione diversa ma ugualmente coinvolgente, perché quest’anno si è svolta tutta on-line nel rispetto delle regole imposte dall’emergenza Covid.
Innovazione e quarta rivoluzione industriale sono stati i focus del PMI DAY 2020. Le piccole e medie imprese hanno voluto spiegare ai ragazzi che la chiave per realizzarsi e resistere alle avversità è saper affrontare e reagire al cambiamento. Un processo in cui le Pmi sono da sempre campioni, con la loro capacità di evolversi e adattarsi ad un mondo in continua e veloce evoluzione.
Quattro imprese di Padova e Treviso (altre 16 erano in collegamento) hanno aperto le loro porte virtuali a 800 studenti e insegnanti di 19 istituti tecnici e professionali, licei e centri di formazione professionale di Padova e Treviso, per una serie di attività digitali, invece delle tradizionali visite in azienda. Testimonianze video, racconti, quiz e question time per trasmettere ai ragazzi il vero senso del fare impresa, raccontare la resilienza, l’innovazione e il cambiamento, come nascono i prodotti, sviluppati con impegno, ingegno e idee, proprio le caratteristiche che hanno reso il made in Italy famoso nel mondo. Una prova tangibile che gli imprenditori sono parte attiva della comunità, pronti a sostenerla e a restituire al territorio e in particolare ai giovani, tutte le opportunità che hanno ricevuto.
Il Delegato Piccola Industria di Assindustria Venetocentro Claudio De Nadai ha accolto on-line studenti ed insegnanti. Il racconto dell’innovazione digitale e 4.0 nel lavoro quotidiano e nei processi produttivi delle Pmi, ha visto protagonisti Alessandro Barzan Process Development Manager di Italcab di Monastier (Tv), Alessia Miotto Vicepresidente di Imesa e Asac di Cessalto (Tv), Nicola Sartore Managing Director di Sariv di Fontaniva (Pd) e Fabio Voltazza Amministratore Delegato di Pressofusione Saccense (Piove di Sacco) e il contributo di Andrea Ghiotti Docente di Ingegneria Industriale all’Università di Padova.
Tra testimonianze video, quiz e question time, i ragazzi hanno potuto scoprire con curiosità e interesse l’evoluzione dalla prima alla quarta rivoluzione industriale, alcune concrete applicazioni in azienda delle tecnologie 4.0, i cambiamenti nel mondo del lavoro e le competenze più richieste. Il format ideato da Assindustria Venetocentro ha presentato il mondo della piccola e media impresa innovativa, digitale e interconnessa, che integra i risultati dei progressi scientifici nei prodotti e nei servizi, promuove lo sviluppo sostenibile, valorizza il potenziale delle nuove tecnologie, lo sviluppo delle competenze, la crescita professionale e personale e le opportunità per i giovani.