Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Quest'anno ne verranno piantati 117, in totale già a dimora 800

ANCHE LA CONSEGNA DEGLI ALBERI AI NUOVI NATI DIVENTA "DRIVE IN"

Il Comune di Montebelluna adegua l'iniziativa alla sicurezza anti Covid


MONTEBELLUNA - Anche l’iniziativa “Un albero per ogni nato” diventa “drive in”. In tempi di Covid-19, infatti, pure la consegna degli alberi si adegua e il Comune di Montebelluna, anziché la tradizionale cerimonia alla presenza dei genitori dei nuovi bebé, per quest’anno adotta una formula diversa e più sicura. Come è già stato sperimentato qualche settimana fa con la consegna degli alberi dell’iniziativa regionale “Ridiamo un sorriso alla Pianura Padana”, anche in questo caso il ritiro è organizzato presso i magazzini comunali di via Callarga 10.
Due le giornate possibili: prima tornata, effettuata già oggi, dalle 13.30 alle 16.30,  seconda, lunedì 14 dicembre dalle 8 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 16.30.
Per l’edizione di quest’anno, i bambini assegnatari sono 117. Di questi, 58 riceveranno il diploma e l'albero da piantare a casa, i rimanenti solo il diploma in quanto hanno scelto che sia il Comune a piantare l'albero in un'area pubblica.
L'area pubblica principalmente individuata dal Comune è quella in via Monteverdi dove i tigli già messi a dimora l'autunno dell'anno scorso verranno assegnati ad ogni bambino. Tra gli alberi più richiesti da piantumare in area privata, invece, il ciliegio (11 esemplari), pesca (4) e melograno (4).
“Con questa ulteriore consegna, gli alberi piantati in questi sette anni, da quando l’iniziativa è stata introdotta dalla nostra amministrazione, raggiungono quota 800 circa - spiega il primo cittadino Elzo Severin - Ricordo che l’iniziativa punta a promuovere un legame diretto tra il bambino, la sua famiglia e l'albero che verrà piantato. Ai genitori, all'atto della registrazione del neonato presso l'Anagrafe, viene consegnato un modulo in cui possono esprimere una preferenza rispetto al tipo di pianta (da frutto, ornamentale con o senza fiori) e scegliere se piantare l'albero in un'area privata dove accudirlo personalmente, o in un'area pubblica a propria scelta o a scelta dell'amministrazione comunale”.