Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fondazione Benetton: il ciclo di incontri online

DIARIO DI UN PAESAGGISTA IN CAPPADOCIA: DIALOGO CON THILO FOLKERTS

Sulle tracce del luogo del Premio Carlo Scarpa 2020-2021


TREVISO - Prosegue sulla piattaforma Zoom, il ciclo di incontri online, Sulle tracce del luogo del Premio Carlo Scarpa 2020–2021, organizzato dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e pensato per approfondire alcuni dei temi connessi all’ultima edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino, il Premio a un luogo dedicato quest’anno a Güllüdere e Kızılçukur: la Valle delle Rose e la Valle Rossa in Cappadocia, in attesa della riapertura, nelle sede di Ca’ Scarpa, a Treviso, della mostra Cappadocia. Il paesaggio nel grembo della roccia, provvisoriamente chiusa in relazione all’attuale situazione sanitaria.
Giovedì 17 dicembre alle ore 18 si terrà la conversazione "Diario di un paesaggista in Cappadocia con Thilo Folkerts", architetto paesaggista, 100Landschaftsarchitektur, Berlino, dal 2019 membro del Comitato scientifico della Fondazione Benetton, e Luigi Latini, presidente del Comitato scientifico.
Thilo Folkerts condurrà, attraverso parole e immagini, in un percorso di scoperta della sua personale esperienza della Valle delle Rose e della Valle Rossa e dei loro dintorni, visti con lo sguardo attento e sensibile di un paesaggista.
Quindici le parole chiave in cui si snoda il suo “diario di viaggio”: Cercando una strada; Esterno interno; Una pelle giovane; Riconfigurazione; Morphosis; Richiami spaziali; Wild West; Giardinaggio; Dispersione; Simbiosi; Makeshift; Cucinare; Rappresentazione; Gentilezza; Chiaro di luna. Quindici suggestioni colte nell’attraversamento lento delle valli, dei sentieri, degli orti, dei giardini, degli spazi interni «scultorei», che offrono altrettante chiavi di lettura per interpretare il passato, il presente e il futuro di questo paesaggio memoria di un’antica civiltà dell’abitare. Un paesaggio in cui le abitazioni e gli orti, le chiese e i complessi monastici ci raccontano l’insediamento rupestre dell’uomo e la dirompente natura geologica del suolo, la loro storia e attualità, i valori culturali profondi e universali che caratterizzano questi luoghi.