Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ancora possibile votare per l'edificio di Pianezze

IL TEMPIO DEL DONATORE LUOGO DEL CUORE DEL FAI

I lavori allo sprint finale, avviata una raccolta fondi


VALDOBBIADENE - Ci sono luoghi simbolo che vanno oltre il proprio territorio, carichi di significati che oltrepassano confini e identità locali. Il Tempio internazionale del donatore di Pianezze di Valdobbiadene, in Veneto, da più di 50 anni incarna l’amore per il prossimo e la pace, l’abbraccio tra natura e solidarietà. Incastonato in un luogo incantevole e suggestivo, patrimonio dell’Unesco, è stato inserito dal Fondo Ambiente Italiano tra “I luoghi del cuore” da "non dimenticare" e salvaguardare, la classifica stilata ogni anno in base alle segnalazioni dei cittadini. Le votazioni, sul sito internet www.iluoghidelcuore.it, si concluderanno martedì 15 dicembre: l'edificio di culto alle pendici del Monte Cesen, sulle Prealpi Trevigiane, è al 61° posto della graduatoria nazionale, con oltre 4.100 consensi, e primo tra quelli indicati in Veneto.
Il Tempio è sorto nel 1962, laddove, a 1.601 metri di altitudine era collocata una una postazione di cannoni austro-ungarici, per ricordare alle generazioni future che “il sangue si dona e non si versa”. Meta per decenni di convegni, manifestazioni e della visita di donatori di sangue e non solo da tutta Italia e Europa, dal 2017 è chiuso per inagibilità, a causa dei danni causati dal passare del tempo e dalle intemperie.
Un colpo durissimo per i donatori. Le loro associazioni di donatori di sangue Avis, Fidas e Fratres, con Aido (donazione organi), non si sono date per vinte e, per ristrutturarlo e riaprirlo, si sono riunite, costituendo nell’aprile del 2019 l’Organizzazione di Volontariato ad esso dedicata e hanno avviato una raccolta fondi. Pur avendo dovuto affrontare numerose difficoltà, non ultimo lo stop per Covid, i lavori sono allo sprint finale: dopo la sistemazione delle parti lignee della volta e delle grondaie, in queste settimane è in corso l'intervento al lucernario e al cupolino. Dopo mancherà la pulizia e il riposizionamento degli arredi: la riapertura è prevista per i primi mesi del prossimo anno. A inizio 2020 è arrivata la grande opportunità dal Fai che, insieme ad Intesa San Paolo, mette in palio dei contributi per i “I luoghi del cuore” più votati in Italia. 
“L’invito a votare è rivolto a tutti i donatori, alle Associazioni di ogni tipo, ma anche ai cittadini, alle aziende, agli enti, alle parrocchie, alle scuole – dice il presidente dell’ODV Tempio Gino Foffano, trevigiano – perché salvaguardare la storia e il valore del dono è importante per tutti.” “Il Tempio ha sempre rappresentato anche un luogo d’incontro e di amicizia – dice il presidente di Avis regionale Veneto Giorgio Brunello – aspetti che, mai come in questo delicato periodo, sentiamo preziosi e fondamentali e ci mancano tanto. Speriamo di tornare al più presto a ritrovarci anche al Tempio”.
Le indicazioni per il voto anche su www.tempiodonatore.it o seguendo sulla pagina Facebook.
E' sempre possibile, invece, versare un contributo l’IBAN del Tempio è IT96 Z030 6962 1561 0000 0006 851

Galleria fotograficaGalleria fotografica