Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco Conte: "Un nuovo spazio pedonale per l’incontro e per il relax"

INAUGURATA LA NUOVA PIAZZA PIO X A TREVISO

Da vuoto urbano a luogo fruibile dai cittadini


TREVISO - È stata inaugurata questa mattina Piazza Pio X, da vuoto urbano destinato alla sola sosta a vero e proprio luogo fruibile ai cittadini come spazio pedonale. Il nuovo disegno della piazza, che ha una superficie di 280 metri quadrati, prende avvio dalle direttrici delle diverse strade che vi convergono, collegando idealmente le varie parti con un unico sistema di campitura a pavimento in piastrelle tranciate di porfido, con tarsie in cordoli di granito bianco sale e pepe e con l’introduzione di alberi, collocati ai vertici di un ideale poligono che unisce i due lati della piazza.
«Nella porzione a nord di Viale D’Annunzio lo spazio pedonale è arredato da un sistema di sedute continue in pietra d’Istria, materiale tipico della tradizione costruttiva veneta» spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Sandro Zampese. «Queste sono contrapposte a formare una sorta di gesto d’abbraccio e di dialogo, in cui poter sostare al riparo delle chiome degli alberi in estate proprio perché si è pensato all’importanza di inserire uno spazio verde per aumentare la fruibilità del luogo da parte dei cittadini grazie anche al proficuo apporto dell’architetto Marco Sari e del direttore dei lavori Daniele Granello, che ringrazio per la collaborazione».
Le panche hanno funzione anche di suggestione percettiva dello spazio, quali elementi di tridimensionalità, caratteristica enfatizzata dalla stele verticale in cui si conclude l’ideale nastro continuo delle sedute.
Il costo dell’intervento ammonta a circa 114.000 euro mentre il rifacimento del porfido del sedime stradale di 820 metri quadrati è di euro 111.000 euro.
«Questo intervento ha dato una seconda vita alla Piazza e ad un intero quadrante che meritava di essere riqualificato e valorizzato», sottolinea il sindaco Mario Conte. «Ringrazio il vicesindaco De Checchi e l’assessore ai Lavori Pubblici Zampese che hanno condiviso un vero e proprio percorso partecipativo con residenti e attività anche nella parte relativa al cronoprogramma dei lavori e alla viabilità. Ora abbiamo uno spazio pedonale alberato fruibile dai cittadini per l’incontro e il relax».