Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Consegnata la piccola scultura realizzata da Gianni Da Tos

DALLA TEMPESTA VAIA, UN ALBERELLO PER IL PREMIER CONTE

Padrin: "Segno di rinascita e simbolo di speranza anche per il Covid"


BELLUNO - La Provincia di Belluno ha consegnato anche quest’anno il grande albero di Natale a Palazzo Chigi. Un dono ormai tradizionale, a cui un paio di settimane fa si è aggiunto anche un alberello scolpito negli schianti di Vaia. Si tratta di una piccola scultura realizzata dall’artista alleghese Gianni Da Tos, con tanto di targhetta Alleghe, donata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a margine dell’incontro con il ministro D’Incà e il presidente del Comitato paritetico Fondo Comuni confinanti Roger De Menech, richiesto per fare il punto sull’ultima emergenza maltempo e su varie problematiche della provincia.
«È un piccolo segno di rinascita, che dimostra come il nostro territorio stia superando la distruzione della tempesta di ottobre 2018 - commenta il presidente della Provincia, Roberto Padrin, che una settimana fa ha portato l’alberello a Palazzo Chigi, assieme a una delegazione provinciale con i consiglieri Bortoluzzi, De Bon e De Toni (ideatore dell’iniziativa) -. Dalla strage degli alberi, come è stata definita, sono nate sculture e opere d’arte. E ci auguriamo tutti che anche dal Covid e dalla crisi prodotta dal virus possano nascere occasioni di ripresa e di rilancio. Un augurio che condividiamo con il premier Conte, che tramite i suoi funzionari ci ha fatto sapere di aver gradito molto il simbolo natalizio portato a Roma dalla Provincia, sia l’albero di Natale del cortile di Palazzo Chigi, sia l’alberello alleghese».
Infatti, dalla Presidenza del Consiglio è stato inviato al presidente Padrin un messaggio di auguri e di ringraziamento. «Caro Roberto, il Presidente del Consiglio ringrazia te e per tuo tramite ringrazia molto la Provincia di Belluno per il dono dell’albero di Natale a Palazzo Chigi, oramai una attesa e bella tradizione - si legge nel breve testo inviato -. E ti ringrazia anche per la visita che insieme alla delegazione bellunese avete compiuto nei giorni scorsi. Rivolge a te, a tutta l’amministrazione provinciale e ai bellunesi gli auguri per il Natale e per il nuovo anno».