Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Segretario generale di Filca e Cisl

L'ULTIMO SALUTO A ISAIA BELDÌ, STORICO SINDACALISTA TREVIGIANO

Il funerale nella Chiesa di San Martino a Conegliano


TREVISO - Cordoglio della Cisl Belluno Treviso per la scomparsa, il 29 dicembre, di Isaia Beldì, storico sindacalista della Filca Cisl trevigiana, ispiratore e cofondatore del Fondo Solidarietà Veneto.
“Beldì è stato un sindacalista vero, animato da una grande passione per l’attività sindacale e un impegno inesauribile per la contrattazione collettiva - afferma Massimiliano Paglini segretario generale Cisl Belluno Treviso - lo vogliamo ricordare con quello spirito di abnegazione con cui ha condotto la sua vita sindacale, sempre orientato alla difesa dei più deboli, diventato esempio per molti sindacalisti, allora come oggi. Un carattere ruvido e talvolta spigoloso che lo ha visto protagonista in mille battaglie per le lavoratrici ed i lavoratori trevigiani, così come è stato in prima linea per difendere diritti e tutele anche di quei movimenti che stavano lottando per la libertà fuori dal nostro Paese, Solidarność su tutti. Esprimiamo la nostra vicinanza alla famiglia”.
Vicentino di origine, classe 1933, Isaia Beldì si è formato sindacalmente al Centro Studi di Firenze (1959/60) per arrivare a Treviso all’inizio degli anni Sessanta come operatore del settore del Legno e dell’Edilizia.
Assieme a Franco Bentivogli e Alfredo Bedin è stato protagonista della grande espansione della Cisl trevigiana negli anni Settanta e Ottanta, attraverso lo sviluppo della contrattazione aziendale, la battaglia per l’incompatibilità con ruoli politici e la crescita formativa e professionale del gruppo dirigente.
Dal 1980 per 10 anni è stato Segretario generale della Filca regionale del Veneto, dove si impegnò nel settore dell’edilizia, per la gestione delle case popolari, per promuovere la contrattazione aziendale in tutte le aziende del territorio regionale, per introdurre la previdenza complementare attraverso la costituzione del Fondo Solidarietà Veneto.
Nel corso della sua esperienza regionale incrocia le vicende di Solidarność e diventa promotore di una rete di solidarietà e di appoggio per sostenere il libero movimento sindacale polacco.
Sabato 2 gennaio alle 14.00 le esequie nella Chiesa di San Martino a Conegliano.