Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fece parte dell’equipe che eseguì il secondo trapianto di cuore in Italia

COVID, MORTO A VITTORIO VENETO IL CARDIOCHIRURGO PAOLO DA COL

Da tempo malato di Parkinson, aveva 71 anni


VITTORIO VENETO - E’ mancato all’ospedale di Vittorio Veneto, dove si trovava da tempo ricoverato, il dottor Paolo Da Col, cardiochirurgo noto nel nostro territorio, da tempo malato di Parkinson. Per tale motivo dal 1998 non esercitava più la professione.
Originario di Pieve di Cadore, aveva 71 anni e da tempo viveva a Conegliano dopo aver lavorato per oltre vent’anni a Udine, nel reparto di cardiochirurgia dell’ospedale Santa Maria della misericordia.
Figlio di Italo Da Col, direttore amministrativo della Zoppas, e di Maria Strocchi, Paolo Da Col si era formato a Padova, prima con il diploma, poi con la laurea in medicina conseguita al Bo. Successivamente si trasferì a Massa Carrara, per un breve periodo di formazione, e quindi a Udine dove arricchì la sua esperienza e divenne uno dei chirurghi di punta del nosocomio friulano. Il 23 novembre 1985 Da Col fece parte dell’equipe che eseguì il secondo trapianto di cuore in Italia, l’apice di una carriera interrotta a causa del morbo. Negli ultimi anni viveva nella Marca, assistito dalla sorella Giovanna: alcune settimane fa la scoperta della positività al Covid e il ricovero. E' morto all'età di 71 anni.