Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli addetti di E-Distribuzione assistiti dal Soccorso alpino

LINEA ELETTRICA DANNEGGIATA DALLA NEVE, I TECNICI ARRIVANO IN CIASPE E MOTOSLITTA

Succede sull'altopiano di Asiago


LUSIANA - Superlavoro in questi giorni per gli addetti per riparare i danni provocati dalle abbondanti sulle linee elettriche sulle montagne venete. Gli operatori di E-Distribuzione, la società che gestisce la rete, e quelli del Soccorso Alpino Speleologico Veneto, in particolare, sono stati impegnati nella zona tra gli abitati di Calvene e Lusiana, sull'Altopiano di Asiago, per il ripristino di una linea di media tensione. Un primo tentativo di avvicinamento era stato ostacolato da un importante accumulo nevoso che impediva l’accesso alla zona. Il pericolo di valanghe e l’impraticabilità della viabilità ordinaria hanno reso necessario la pianificazione di un intervento straordinario. Fondamentale il supporto del Soccorso Alpino: con alcune motoslitte, i volontari facilitato il trasporto di uomini e mezzi in quota e l’individuazione di un percorso che assicurasse lo svolgimento delle attività in totale sicurezza. L’ispezione della linea è stata successivamente condotta grazie all’utilizzo di ciaspole e di tecniche di alpinismo che hanno permesso agli specialisti di riparare la linea, danneggiata dall’eccezionale nevicata. “Il nostro personale – sottolinea Luca Alfonsi responsabile Zona di Verona-Vicenza di E-Distribuzione –è sicuramente addestrato ed attrezzato per lavorare in condizioni difficili o addirittura proibitive, ma la sinergia professionale e di competenze con gli esperti del Soccorso Alpino è stata determinante sia per l’accesso alla zona sia per operare in sicurezza ed efficacia. Le ciaspole, le tute invernali e i telefoni satellitari già in dotazione ai nostri tecnici non avevano infatti consentito di completare un intervento che si è poi rivelato davvero eccezionale".

Galleria fotograficaGalleria fotografica