Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Individuato dai Carabinieri il responsabile degli episodi delle scorse estati

AGLI ARRESTI DOMICILIARI IL BABY-RAPINATORE DI VITTORIO VENETO

Ha aggredito due minorenni rubando catenine e orologio


VITTORIO VENETO - Si era reso protagonista di aggressioni e rapine ai danni di altri ragazzi. Ora un ventenne di origini marocchine, residente a Vittorio Veneto, è finito agli arresti domiciliari. I Carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia dal  Gip del Tribunale di Treviso, sulla base dei risultati delle indagini condotte dagli stessi militari.
Due in particolare gli episodi criminosi addebitati al giovane, commessi entrambi nella città della Vittoria. Nella tarda serata del 31 luglio del 2019, in piazza del Popolo, insieme ad un coetaneo romeno e un altro minorenne, ambedue denunciati a piede libero, ha aggedito con calci e pugni un ragazzo del posto, rubandogli poi una collana in argento ed un orologio da polso. La vittima aveva riportato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.
Il 19 agosto 2020, sempre a tarda sera, stavolta in piazza  Kolbe, una scena simile: il magrebino, con la partecipazione dell'amico romeno e ad un italiano, classe 2000, tutti e due di Vittorio Veneto, puntava un altro giovanissimo strappandogli una catenina d'oro e tentato di portargli via anche portafoglio e cellulare. Anche in questo caso il malcapitato ha subito lesioni con una prognosi di una decina di giorni.