Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/346 - CAMPI/30: IL GOLF CLUB ACAYA

Nel cuore del Salento un percorso ricco di fascino e sorprese


VERNOLE (LE) - Siamo nel Salento, nel Leccese, una bella, generosa terra. Una lunghissima teoria di ulivi fa guida per arrivare all’elegante resort “Double Tree by Hilton Acaya”, inserito nel verde della macchia mediterranea, 100 ettari di pregiata vegetazione spontanea....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Denuciato un altro pusher, trovati pure dissuasori di frequenze

MEZZO CHILO DI EROINA: SPACCIATORE ARRESTATO DALLA MOBILE DI TREVISO

In casa aveva anche numerosi attrezzi probabilemente rubati


TREVISO - Una persona arrestata e un’altra denunciata in stato di libertà. E’ il risultato di una articolata e complessa attività di indagine volta alla prevenzione e contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella Marca compiuta dalla Squadra Mobile di Treviso
Il primo dei due spacciatori è stato trovato in possesso di un involucro contenente 1,8 grammi di eroina ed un dissuasore di frequenza. La successiva perquisizione eseguita nella sua abitazione ha permesso di rinvenire un involucro sottovuoto in plastica trasparente con all'interno altri 532 grammi di eroina e, inoltre, una dose di cocaina, materiale per il confezionamento, due flaconi di metadone da 50 mg, un rilevatore elettronico di microspie, una pressa manuale utilizzata per il confezionamento dello stupefacente, nonché una somma di denaro pari a 2.475 euro e numerosi attrezzi ed utensili da cantiere probabilmente rubati.
Il secondo pusher, invece, è stato deferito a piede libero: aveva con sé due blocchetti di cocaina solida, cosiddetta in sasso, del peso di 4 grammi, mezzo grammo di crak, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi, sostanza da taglio ed uno strumento usato come disturbatore di frequenze radio.
I reati contestati ai due sono spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.Gli attrezzi ritrovati saranno pubblicati sulla pagina FB della Questura al fine di risalire ai legittimi proprietari.