Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Previsti dividendi in aumento ogni anno fino a 18 cent

GAS E NON SOLO, ASCOPIAVE PUNTA A CRESCERE DIVERSIFICANDO

Il gruppo approva il piano strategico al 2024


PIEVE DI SOLIGO - Ascopiave, gruppo di Pieve di Soligo, quinto operatore nazionale nella distribuzione di gas naturale, ha approvato il piano strategico per il 2020-24. Il programma prefigura un percorso di crescita sostenibile che migliorerà la redditività aziendale mantenendo una struttura finanziaria equilibrata e una distribuzione di dividendi stabile e remunerativa.
La strategia che guiderà l'azienda, quotata in Borsa, nel prossimo quadriennio si fonda su quattro pilastri: la crescita nel cbusiness principale della distribuzione gas, la diversificazione in settori sinergici, l’efficienza economica ed operativa e l’innovazione.
Tra i risultati previsti al 2024: Ebitda di 87 milioni di euro (più 25 milioni di euro rispetto al preconsuntivo 2020), utile netto al 2024 51 milioni di euro (più 11 milioni), stimati investimenti 2020-2024 per 497 milioni di euro, con un indebitamento netto al 2024 di 500 milioni di euro. Inoltre è prevista la distribuzione di un dividendo di 16 centesimi per azione per l’esercizio 2020, in aumento di mezzo centesimo negli anni successivi sino a 18  cent totali nel 2024.
Nel piano viene elaborato uno scenario che valorizza l’eventuale aggiudicazione da parte del gruppo di alcune gare per il servizio di distribuzione gas. Tale opportunità, che dipende, tra le altre cose, dalle effettive tempistiche di pubblicazione dei bandi di gara, comporta una stima di ulteriore crescita dell’Ebitada al 2024 di 20 milioni di euro ed un incremento del volume degli investimenti di 188 milioni di euro.
Il presidente Nicola Cecconato afferma: “Il piano che oggi presentiamo traccia le linee di sviluppo del nostro Gruppo nei prossimi anni, indicando con trasparenza gli obiettivi che intendiamo perseguire e le leve strategiche che ci consentiranno di raggiungerli. Ascopiave sarà anzitutto impegnata a cogliere le opportunità e a rispondere alle sfide che nel prossimo futuro deriveranno, da un lato, dalla trasformazione del comparto energetico verso una maggiore sostenibilità ambientale e, dall’altro, dall’apertura del mercato della distribuzione gas, con l’avvio delle gare per l’affidamento del servizio. In secondo luogo il Gruppo attiverà un percorso di crescita e diversificazione in altri business sinergici, sostenibili e con un profilo di rischio coerente con quello delle attività attualmente detenute. Stiamo parlando del settore dei biometano, delle energie rinnovabili, dell’efficienza energetica e del servizio idrico. Il nostro piano di azione fa leva sull’attuale solido posizionamento del Gruppo, sulle sue capacità industriali e finanziarie e sulla valorizzazione e sviluppo delle attuali competenze, nell’ottica di creare valore per gli azionisti e gli altri principali stakeholder. Il percorso di crescita prefigurato si svolgerà all’interno di un quadro di sostenibilità complessiva, economico-finanziaria, sociale e ambientale, confermando una remunerazione stabile e attrattiva per i nostri azionisti”.