Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39░ a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Valuta la cosiddetta "compliance", utilizzabile anche da non esperti

L'AZIENDA SI AUTO-ANALIZZA PER CAPIRE SE ╚ IN REGOLA CON LE NORME

Un apposito "cruscotto" messo a punto da Unis&F


TREVISO - Quando parliamo di compliance, ci riferiamo alla conformità di quanto implementato in azienda alle regolamentazioni vigenti, agli standard e alle best practices. Non si parla solamente di sicurezza sul lavoro, quindi, ma anche di responsabilità amministrativa degli enti, protezione dei dati personali, anticorruzione, antiriciclaggio, reati ambientali e cybersecurity. Le aziende oggi si trovano a gestire i rischi legati alla compliance in un momento in cui il panorama normativo diventa sempre più complesso egli adempimenti alorocarico sempre maggiori.Per questo UNIS&F, con il contributo della Camera di Commercio di Treviso -Belluno | Dolomiti, ha creato uno strumento informatico che possa supportare le imprese nell’autoanalisi della compliance allanormativa: un applicativo che l’azienda può utilizzare in autonomia, ottenendo un report che inquadri, relativamente alle aree considerate, lo status aziendale in quel momento.Per fare questo è stato individuato lo strumento delle check list di conformità dedicate a più settori (protezione dei dati personali, responsabilità amministrativa degli enti, sicurezza sul lavoro, anticorruzione, antiriciclaggio, reati ambientali, cybersecurity etc.), così da dare la possibilità anche a figure non necessariamente tecniche di avere evidenza delle principali criticità o non conformità che la propria azienda presenta, anche al fine di prevenire sanzioni di varia natura. Il risultato atteso è quello di rendere le impresemaggiormente consapevoli rispetto agliadempimenti richiesti dalle normative di settore e soprattutto fornire un “alert” che, a seconda delle risultanze dell’analisi tramite check list, sia in grado di “mettere in guardia” su eventuali gap che rimangono da colmare per essere “compliant”. Le aziende potranno accedere gratuitamente alla piattaforma mediante questo link: https://check-compliance.unisef.it/.