Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/348: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO ALL'AMERICAN EXPRESS

L'azzurro chiude 8° nel torneo vinto dal coreano Si Woo Kim


LA QUINTA (USA) - Dopo due mesi di stop, finalmente si è sciolta l’incognita sul ritorno al gioco di Francesco Molinari. È passato un po’ dal Master Tournament, l’azzurro è ora tra i protagonisti a La Quinta, in California, nel torneo American Express del PGA...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Strumento che disincentiva le dichiarazioni false

FATTORE FAMIGLIA: I SERVIZI ALLA PERSONA DEL COMUNE DI SILEA

Amministrazione Cendron: nel 2020 erogati 120 mila euro


SILEA - Il Comune di Silea firma “Fattore Famiglia”, lo strumento integrativo all'Isee per definire le condizioni economiche e sociali delle famiglie che accedono ai servizi a domanda individuale integrando nuovi parametri, in un'ottica di maggiore equità e personalizzazione.
“Fattore Famiglia” perfeziona l’ISEE riconoscendo gli effettivi carichi familiari e il valore sociale ed educativo che ogni famiglia mette in campo quotidianamente: prende in considerazione parametri legati al numero e l’età dei figli, alla presenza di anziani, disabili o persone non autosufficienti nel nucleo famigliare, alle situazioni di gravidanza, mono genitorialità e vedovanza. Lo scopo è semplificare l’accesso alle domande dei buoni spesa comunali in un’ottica di maggiore equità, migliore efficienza e risparmio nell’uso delle risorse pubbliche.
Il sistema di valutazione, ideato dallo spin-off dell’Università di Verona Economics Living Lab, e coordinato nel nostro territorio dal Centro della Famiglia, è stato utilizzato in via sperimentale dal Comune di Treviso e da Ponte di Piave.
Il Comune di Silea lo ha adottato a partire da gennaio 2021 e verrà applicato per la richiesta di tutte le agevolazioni tariffarie del Comune.
Per l’utente, il sistema si basa su un questionario online che raccoglie le informazioni sui singoli componenti del nucleo familiare, sull’abitazione e la situazione economica, sulle condizioni di salute personali ed aspetti di cura familiari. Lo strumento è di facile utilizzo, dal basso costo amministrativo e disincentiva le dichiarazioni mendaci. Le famiglie del territorio possono già ricorrere al nuovo strumento per fare richiesta dei “buoni spesa nazionali” per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità, prodotti per l’infanzia, farmaci con prescrizione medica, farmaci e parafarmaci da banco. I buoni, dal valore di € 50 e € 20, potranno essere spesi nella misura del 40% presso le piccole attività del territorio che possono ancora manifestare l’interesse di partecipazione al progetto. Questo accordo si aggiunge alle numerose misure per le famiglie in difficoltà adottate dall’Amministrazione Cendron: nel corso del 2020 sono già stati erogati buoni spesa per oltre 90 mila euro, accanto ai 30 mila euro a sostegno delle spese di gas, mutui e affitti.
Il budget totale dell’anno appena concluso destinato ai Servizi alla Persona del Comune di Silea è stato di 530 mila euro, suddivisi tra i vari settori di intervento: circa 200 mila alle scuole del territorio comunale; circa 30 mila per i centri estivi comunali; circa 140 mila tra assistenza, trasporto e pasti domiciliari ad anziani, sussidio al ricovero e sportelli d’ascolto.
“Compito di una buona amministrazione è rilevare in modo preciso e puntuale le situazioni di bisogno del territorio, tenendo conto della specificità di ogni situazione famigliare, che non può essere riconducibile esclusivamente all’ISEE
- ha dichiarato il Sindaco Rossella Cendron. - Fattore Famiglia permette di semplificare l’identificazione dei beneficiari, attraverso una raccolta dati che prende in considerazione molti aspetti fondamentali nella pianificazione del welfare, in un’ottica di equità e conoscenza delle peculiarità.”
"Siamo molto felici che il Comune di Silea abbia accolto la nostra proposta sul Fattore Famiglia Comunale – afferma Adriano Bordignon, Direttore del Centro della Famiglia di Treviso. - Una scelta strategica per i propri cittadini ma anche un impulso che le altre amministrazioni devono accogliere. Lo strumento garantisce una maggiore equità, poiché i contributi vengono erogati sulla base delle specifiche caratteristiche di ogni nucleo familiare. Tenere veramente conto dei carichi familiari, oltre che essere un atto di giustizia, riconosce stima all’enorme lavoro educativo, sociale e relazionale che ogni giorno le famiglie mettono in campo. È investimento generativo per la sostenibilità e la crescita delle nostre comunità”.