Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accertamento della responsabilitą sulla morte del ricercatore

GIULIO REGENI, L'APPELLO PER PROSEGUIRE NELLA RICERCA DELLA VERITĄ

Il sindaco Conte: "La famiglia Regeni ha bisogno di risposte"


TREVISO - A cinque anni di distanza dalla scomparsa di Giulio Regeni, il sindaco di Treviso Mario Conte, a nome della Giunta e del Consiglio comunale, ha voluto lanciare un appello attraverso una missiva al Ministero degli Esteri affinché si continui a vigilare sull’accertamento della responsabilità sulla morte del ricercatore universitario.
«Anche se la Procura di Roma ha da poco concluso le indagini chiedendo il rinvio a giudizio per quattro presunti responsabili si fa appello affinché prosegua l’attività di sollecitazione delle autorità egiziane che, sino ad ora, non hanno fornito adeguate risposte», le parole del Sindaco. «È necessario che, dal Cairo, vengano fornite risposte sollecite e assicurata un’attiva collaborazione per la ricostruzione dei fatti e l’identificazione dei responsabili».
«Ci uniamo al dolore e al desiderio di verità della famiglia che ha perso tragicamente un figlio».
Giulio Regeni, dottorando di ricerca dell’Università di Cambridge, era scomparso nel nulla il 25 gennaio 2016 e ritrovato pochi giorni dopo senza vita vicino al Cairo, in Egitto.