Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente della Provincia Stefano Marcon incotra ragazzi e docenti

STUDENTI IN AULA ANCHE NELLA SEDE STACCATA DELL'ALBERGHIERO MAFFIOLI

La succursale a Villa Fietta di Pieve del Grappa appena risistemata


PIEVE DEL GRAPPA - Sopralluogo del presidente della Provincia di Treviso, Stefano Marcon, alla sede distaccata dell’Istituto Alberghiero “Maffioli” che ha trovato spazio nell’ex convento Villa Fietta a Pieve del Grappa. Si tratta di un’operazione che ha visto l’ammodernamento della struttura per realizzare ben otto aule, un laboratorio di informatica, un laboratorio di cucina, la sala da pranzo, il laboratorio bar, un atrio, servizi igienici interni ed esterni e uno ampio spazio esterno per l’intervallo. Sono 158 gli studenti rientrati in classe lunedì scorso che stanno usufruendo della nuova e funzionale sede. La Provincia di Treviso ha sottoscritto con la proprietà, la Congregazione dei Fratelli delle Scuole Cristiane, un contratto di affitto per sei anni a 64.900 euro l’anno, a fronte del quale sempre la proprietà ha effettuato gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria per mettere a norma la struttura, in collaborazione con la Provincia e il Comune di Pieve del Grappa, che ha messo a disposizione anche la palestra comunale vicina e ripristinato la fermata MoM. Alla visita erano presenti anche la sindaca di Pieve del Grappa, Annalisa Rampin, il consigliere provinciale delegato alla Scuola, Alessandro Righi, il dirigente scolastico del “Maffioli”, Nicola Zavattiero, e il rappresentate della proprietà, Sileno Rampado.

“Quando c’è sinergia e la volontà di portare a compimento le operazioni per il bene della comunità, si realizzano con più facilità. Dove c’è terreno fertile, noi seminiamo. E qui a Pieve del Grappa l’intesa tra Provincia, Comune e proprietà ha permesso in poco tempo di chiudere l’accordo che ora vede questa magnifica sede per i ragazzi e le ragazze del Maffioli – ha detto Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – devo ringraziare tutti quanti si sono adoperati per mettere in piedi in pochi mesi durante l’estate questa scuola, a partire da tutto il team che segue l’edilizia scolastica in Provincia di Treviso. Tutti i circa 40.000 studenti delle scuole secondarie superiori della Marca hanno un posto sicuro dove poter studiare al meglio”.
“Il nostro territorio può vantare diverse eccellenze scolastiche e questa sede del Maffioli ne è sicuramente un esempio – ha detto la sindaca Annalisa Rampin – non posso che ringraziare la Provincia per l’impegno dimostrato e tutti quanti si sono adoperati per mantenere gli studenti nel nostro Comune”.

“Oggi una nuova tappa del percorso che la sinergia tra le istituzioni ha reso possibile, con l’obiettivo di mettere in sicurezza tutte le scuole superiori della Marca” ha aggiunto Righi.
“Offrire una sede stabile è una garanzia per la serenità e la qualità dello studio, sicuramente uno dei nostri obiettivi, reso possibili qui a Pieve del Grappa grazie alla Provincia, al Comune e alla proprietà. Villa Fietta è un luogo che rappresenta la scuola che accoglie, tutti” ha chiuso il dirigente Zavattiero.