Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

20 minuti equilibrati poi il crollo e sconfitta molto netta

TVB REGGE UN TEMPO, BRINDISI LA TRAVOLGE NELLA RIPRESA: 90-108

Ospiti senza due Usa, Lockett in tribuna


TREVISO - Le speranze di bissare il successo di Brescia sono durate 20 minuti, chiusi in grande equilibrio. Ma nella ripresa la De Longhi, davanti al nuovo americano Trent Lockett, non ha saputo mantenere lo stesso ritmo del primo tempo, Brindisi sì. Ed è finita come si temeva. L’avvio di match scorre sul filo dell’equilibrio, Gaspardo è subito caldo dalla lunga ma Logan replica. Udom e Mekowulu si scambiano cortesia, Brindisi appoggia il gioco nel verniciato a Perkins piazzando un 6-0, ma Logan replica subito e alla prima sirena Treviso conduce 27-25. Chillo e Akele fanno male alla difesa pugliese, ma dopo un timeout di Vitucci arriva il pareggio e, senza grandi scossoni, al rientro negli spogliatoi gli ospiti sono sul +1 (47-48).
Al rientro sul parquet l’Happy Casa insiste e infila uno ‘-6, Akele tampona l’emorragia ma i pugliesi insistono e salgono sul +6. Sokolowski prova a entrare in partita, Gaspardo e Udom lo sono già e Brindisi allunga fino al +10, che diventa +13 a 1’ dalla penultima sirena dopo una tripla di Zanelli. Treviso ricuce in qualche modo fino al 62-74 quando si entra nei 10’ finali ma i titoli di coda sono già partiti. La De’Longhi ci prova con due conclusioni dall’arco di Chillo e Logan, ma nel Perkins detta legge nel verniciato, Udom è rovente dalla lunga e i 5’ finali sono puro garbage time. Brindisi passa al PalaVerde battendo agevolmente Treviso 90-108

DE' LONGHI TREVISO-HAPPY CASA BRINDISI 90-108
DE' LONGHI TREVISO BASKET Russell 14 (5/8, 1/3), Logan 27 (4/8, 6/10), Vildera 3 (1/1 da due), Bartoli (0/1 da due), Imbrò 3 (0/2, 1/4), Piccin 3 (1/1 da tre), Chillo 8 (4/4, 0/1), Mekowulu 17 (8/10), Sokolowski 5 (1/6, 1/4), Akele 10 (2/3, 2/2; 5 r). All. Menetti.
HAPPY CASA BRINDISI Motta, Krubally 13 (6/7), Zanelli 4 (1/4 da tre), Visconti 7 (2/3, 0/3), Gaspardo 25 (5/7, 4/5), Thompson 15 (6/8), Cattapan, Guido, Udom 18 (4/5, 3/4), Bell 9 (3/4, 1/2), Perkins 17 (7/9). All. Vitucci.
ARBITRI: Lo Guzzo, Quarta, Vita.
NOTE T.l. Treviso 4/9, Brindisi 15/22. Perc. tiro: Treviso 37/68 (12/25 da tre, 9 ro, 13 rd); Brindisi 42/61 (9/18 da tre, 8 ro, 25 rd). Assist: Treviso 16 Russell 7), Brindisi 25 (Thompson 15) Fallo tecnico a Menetti, fallo antisportivo a Sokolowski. 5 falli: Mekowulu. Parziali: 27-25, 47-48, 62-74.