Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A gennaio saldo nate - morte negativo, ma migliore degli scorsi anni

IMPRESE TREVIGIANE, ONDA D'URTO COVID PER ORA RINVIATA

La Camera di commercio: "Incognita nei prossimi mesi"


TREVISO - I primi mesi dell’anno sono fisiologicamente interessati da una maggiore ricorrenza di cessazioni di imprese, per ragioni amministrative. Fenomeno che può essere più o meno acuito dalle situazioni congiunturali. Va da sé, dunque, che vi sia molta attesa sul saldo della nati-mortalità di questi primi mesi del 2021, per capire se il tessuto imprenditoriale stia piegandosi al tanto temuto “effetto-Covid”.
I numeri relativi al mese di gennaio sembrano risentire della pandemia solo in modo parziale.
In provincia di Treviso il saldo della nati-mortalità d’impresa nel mese di gennaio 2021 è pari a -332 unità: uno sbilancio certamente significativo, ma ancora inferiore a quello osservato nello stesso mese del 2020 (quando era di -527 unità), pre-Covid. Analoga situazione si riscontra in provincia di Belluno, dove il saldo è di -67 unità contro le -119 di gennaio 2020.Ma meglio non cantar vittoria presto. Il mese di febbraio potrebbe riservarci più amare sorprese. Resta poi l’incognita di quello che potrà succedere una volta che cesseranno, e se cesseranno repentinamente, le misure a sostegno delle imprese e del lavoro (ristori, cassa integrazione, divieto di licenziamento). Soprattutto se, nel frattempo, non riparte in modo robusto il ciclo economico, coadiuvato da un’accelerazione nella campagna vaccini.
Restando ai dati di gennaio e guardando all’andamento dei settori in termini di imprese, in provincia di Treviso il settore che continua ad essere maggiormente in sofferenza è il commercio: perde -101 sedi d’impresa attive, rispetto a dicembre, di cui -46 nel commercio al dettaglio.
In provincia di Belluno le principali contrazioni si osservano nel manifatturiero (-16), in agricoltura e nell’edilizia (entrambe -13 imprese).