Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lavori svolti durante il 2020 per mettere in sicurezza gli studenti

SCUOLE SUPERIORI A CONEGLIANO: IL SOPRALLUOGO DI MARCON AL CERLETTI E AL GALILEI

Alla Scuola enologica ristrutturate 13 aule, all'Itis adeguamento sismico e ampliamento


TREVISO - Continuano i sopralluoghi di Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso alle Scuole Secondarie Superiori per verificare i lavori svolti durante il 2020 e dialogare con i dirigenti scolastici in merito a quelli già previsti. La giornata odierna si è svolta a Conegliano, visitando prima l’IS Cerletti e successivamente l’IS Galilei.
Al Cerletti Marcon ha visitato, in particolare, la nuova ala ristrutturata a efficientamento energetico nZEB (a energia quasi zero) e messa a norma antisismica che comprende 13 classi e 2 nuovi laboratori, assieme alla dirigente scolastica MariaGrazia Morgan, un investimento della Provincia che ammonta a oltre 1.041.680,00 euro.
Al Galilei invece, accompagnato dal dirigente scolastico Salvatore Amato, il presidente ha visitato i lavori di ripristino delle aule allagate (240.000 euro) e pianificati i prossimi investimenti: oltre 6 milioni e mezzo di euro per l’adeguamento sismico e l’ampliamento in accorpamento al Pittoni.
“Abbiamo lavorato tanto, abbiamo fatto tanti sacrifici, abbiamo messo in campo tutte le energie e i fondi che potevamo per mettere in sicurezza le scuole superiori durante il 2020 – ha spiegato Marcon – qui a Conegliano gli investimenti sono stati importanti. Al Cerletti la nuova ala, messa a norma antisismica e ristrutturata in classe energetica nZEB praticamente a impatto ambientale zero, è senza dubbio un’ottima soluzione per gli studenti, sicura e spaziosa. E gli investimenti non sono finiti qui. Al Galilei l’opera di ripristino delle aule è solo il primo tassello di una grandissima operazione che vedrà la Provincia investire oltre 6 milioni e mezzo di euro per l’adeguamento antisismico della struttura, andando a realizzare anche un ampliamento che porterà a un accorpamento con l’edificio Pittoni, realizzando anche in questa zona un vero e proprio campus studentesco, che va dal Cerletti al Galilei al Pittoni, passando per il Da Collo dove grazie al Comune abbiamo realizzato un campo da basket e una pista di atletica. Credo che nessuna Provincia in Italia ha investito, e investirà così tanto (47 milioni nel prossimo triennio previsti a bilancio) nella scuola. Ringrazio quindi soprattutto il team tecnico della Provincia che in questi mesi ha fatto davvero i miracoli”.
“Ringrazio la Provincia per i lavori svolti, celeri nonostante il lockdown, non era scontato – ha detto la Morgan – questa sede rinnovata è sicura e funzionale, gli studenti la apprezzano e abbiamo anche potuto ricavare due laboratori enologia, così non dovremo più andare in esterna”.

Galleria fotograficaGalleria fotografica