Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/351: DOPPIO EAGLE ALL'ULTIMO GIRO, BERGER VINCE L'AT&T PEBBLE BEACH

Il 28enne sorpassa in volata NcNealy, crolla invece Molinari


STATI UNITI - Siamo in California, a Pebble Beach, nella Contea di Monterey, piccola comunità sulla costa del pacifico. Si gioca una Pro-Am atipica, che a causa dell’emergenza sanitaria non viene giocata in compagnia delle celebrità come d’uso, è quindi una normale...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente fatale nei pressi di Casera Spinoncia

PRECIPITA SUL GRAPPA, MUORE 55ENNE DI CROCETTA

Paolo Spagnol scivola per raccogliere il telefonino


Il luogo dell'incidenteALANO DI PIAVE - Nel tentativo di recuperare il telefonino che gli era caduto a lato del sentiero, è scivolato sul ghiaccio, precipitando per oltre 200 metri. La caduta si è rivelata purtroppo fatale per Paolo Spagnol, 56 anni, di Ciano, frazione Crocetta del Montello, in provincia di Treviso: quando è stato raggiunto dai soccorsi, per lui non c'era più nulla da fase.
L'incidente è avvenuto quest'oggi, intorno a mezzogiorno nella zona di Casera Spinoncia, alle pendici del Monte Grappa. A dare l'allarme, il compagno di escursione: i due stavano percorrendo il sentiero 849 "Rommel". Risaliti alle coordinate del punto in cui si trovavano al momento dell'incidente, mentre il Soccorso alpino di Feltre si preparava in supporto alle operazioni, è decollato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore: individuato l'escursionista restato sul sentiero e poi rientrato autonomamente, l'eliambulanza ha sbarcato con un verricello il tecnico di elisoccorso per raccogliere da lui informazioni e valutare le sue condizioni. L'elicottero ha poi iniziato la perlustrazione dal basso verso l'alto individuando il corpo senza vita dell'amico ed è quindi tornata ad imbarcare il tecnico del Soccorso alpino. Equipe medica e tecnico sono stati quindi calati con 30 metri di verricello: gli operatori non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Dopo essere stata ricomposta, la salma è stata recuperata e trasportata al cimitero di Quero - Vas, in accordo con i Carabinieri.
Spagnol da oltre vent'anni lavorava alla Geox, nell'ambito dell'area marketing, dove era coordinatore dell'ufficio grafico interno. Nell'azienda era delegato della Femca Cisl, eletto nelle elezioni delle Rsu nel giugno 2018. La Femca, insieme alla Cisl, esprime la massima vicinanza alla famiglia di Paolo. Fatica a trovare le parole Gianni Boato, segretario generale della Federazione dell’energia, della moda e della chimica. “Era una persona sinceramente stimata e amata da tutti - dice commosso - mite e disponibile, con una calma e una enorme dolcezza, ma fermo nei principi e nell’attenzione verso il prossimo. Non sopportava ingiustizie o soprusi, era sempre schierato sempre dalla parte dei più deboli, con trasparenza e lealtà”.

(Foto d'archivio)