Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conferma triennale per i due giovani piloni argentini

GALLO E NEMER ANCORA COL BENETTON FINO AL 2024

Pavanello: "Dal loro arrivo sono cresciuti parecchio"


TREVISO - Dopo i rinnovi contrattuali di Halafihi, Herbst, Steyn e Tavuyara, il Benetton Rugby è lieto di annunciare il prolungamento di contratto sino al 30 giugno 2024 per i due giovani piloni argentini Thomas Gallo e Ivan Nemer. Nato a San Miguel de Tucuman in Argentina il 30 aprile 1999, alto 176cm per 107 kg, Thomas Gallo cresce ricoprendo il ruolo di pilone sinistro nel club Universitario della sua città natale. Nazionale giovanile argentino, Thomas ha disputato il Mondiale Under 20 nel 2019 in Argentina, registrando 5 presenze contro Galles, Fiji, Francia, Australia e Sudafrica, e due mete, di cui una impressionante contro la Francia, con un coast-to-coast maestoso. Fisico roccioso, bravo nel lavoro in mischia, abile nei placcaggi e molto mobile e dinamico, oltre che capace di ricoprire anche il ruolo di tallonatore, per Gallo il rinnovo triennale arriva dopo aver confermato le sue promettenti qualità nella stagione in corso al Benetton, la prima esperienza europea per lui. “Per me è motivo di grande orgoglio rinnovare il mio contratto con il Benetton Rugby. Qui ho trovato una seconda famiglia, adesso desidero ripagare il club per la fiducia mostrata nei miei mezzi. Lavorerò duramente dando il mio massimo giorno dopo giorno” le parole di Gallo al momento della firma del prolungamento triennale del contratto.
Pilone sinistro argentino nato a Mar del Plata il 22 aprile 1998, Ivan Nemer comincia a giocare a rugby all’età di 4 anni nel Bigua Rugby Club per poi rimanere nella cittadina natale biancoceleste e vestire la camiseta dello Sporting Club. Selezionato per fare parte della rappresentativa della provincia Argentina, Nemer per tre anni ha fatto parte del percorso dei Pumitas U18 prima e U20 dopo. Nel gennaio 2020 il suo arrivo a Treviso in virtù dell’accordo tra Benetton Rugby e Casale Rugby che ha permesso ad Ivan di allenarsi con entrambi i club, con la possibilità di disputare il campionato di Serie A con la maglia dei caimani prima dello stop delle competizioni causa pandemia di Covid-19. Dall’estate 2020 fa parte della rosa dei Leoni e si è guadagnato la permanenza per altri tre anni in biancoverde con prestazioni solide e incoraggianti in ottica futura. “Sono molto felice di essere parte di questo club per i prossimi 3 anni, mi piace molto la città di Treviso e mi sono trovato bene con la squadra e con la società. Sono grato per l’opportunità datami che mi consentirà di continuare a giocare ai massimi livelli” ha dichiarato Nemer.
“Con Nemer e Gallo confermiamo due giovani tasselli del nostro reparto avanzato. Si tratta di due atleti di prospettiva, entrambi in grado di ricoprire più ruoli in prima linea; peculiarità che durante il corso della stagione può rivelarsi fondamentale. Dal loro arrivo ad oggi sono cresciuti parecchio mettendo in mostra le loro qualità e ciò ci lascia ben sperare per il futuro” il commento del direttore sportivo Antonio Pavanello.