Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/350: DUSTIN JOHNSON CONFERMA LA SUA LEADERSHIP MONDIALE AL SAUDI INTERNATIONAL

Azzurri nelle retrovie, 33esimo il vicentino Migliozzi


ARABIA SAUDITA - Questa settimana l’Eurotour ha messo in scena il Saudi International, al Royal Greens Golf and Country Club, a King Abdullah Economic City, in Arabia Saudita; ai tee di partenza, ci sono ben sette azzurri, che hanno l’opportunità di giocare con veri big: il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/349: IL TEXANO PATRICK REED FESTEGGIA ALL'INSURANCE FARMERS OPEN

Gran rimonta di un ritrovato Molinari: da 39° a decimo


LA JOLLA (USA) - Concluso l’American Express con l’ottavo posto in classifica, Francesco Molinari si trova ora impegnato nel Farmers Insurance Open, ancora in California, non più a La Quinta ma a La Jolla - San Diego, al Torrey Pines Golf Course che sorge sul posto dove...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/348: FRANCESCO MOLINARI TORNA IN CAMPO ALL'AMERICAN EXPRESS

L'azzurro chiude 8° nel torneo vinto dal coreano Si Woo Kim


LA QUINTA (USA) - Dopo due mesi di stop, finalmente si è sciolta l’incognita sul ritorno al gioco di Francesco Molinari. È passato un po’ dal Master Tournament, l’azzurro è ora tra i protagonisti a La Quinta, in California, nel torneo American Express del PGA...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nessuna persona è rimasta sepolta

SLAVINA SUL MONTE GRAPPA, UN CENTINAIO DI ESCURSIONISTI BLOCCATI

La massa di neve precitata sulla strada in località Forcelletto


CISMON DEL GRAPPA - Una grossa slavina si è staccata questo pomeriggio sul Monte Grappa, in località Forcelletto, circa un chilometro a valle della Cima e del Rifugio Bassano. La massa di neve, con un fronte di circa 50 metri e un'altezza di circa tre metri con punte di 5-5 metri, ha invaso la strada  Cadorna, ostruendola. Scattato l'allarme intorno alle 16.40, i Vigili del fuoco di Treviso e Vicenza, oltre che la squadra specializzata in ricerca nelle valanghe, giunta dal comando di Belluno, e il Soccorso alpino delle  Prealpi Trevigiane sono all'opera per verificare la prensenza di persone o auto coinvolte: al momento, i primi sondaggi hanno esito fortunatamente negativo.
Il problema, però, è costituito da oltre un centinaio di escursionisti e gitanti saliti a Cima Grappa nel corso della giornata domenicale e rimasti bloccati a causa della non transitabilità della strada Per dare ricovero alle persone è stata autorizzata l'apertura anche oltre l'orario limite delle 18 del rifugio, in attesa che gli operatori riescono a liberare almeno una corsia della strada.
Per velocizzare le operazioni in supporto è arrivato anche uno scavatore, perchè, a causa della neve bagnata, le frese risultavano poco efficaci. L'elicottero Drago dei Vigili del fuoco, invece, era dovuto rientrare a causa della scarsa visibilità.

AGGIORNAMENTO: il tratto della Strada Cadorna sommerso dalla slavina è stato parzialmente riaperto poco dopo le 20.30 ed è iniziato il deflusso verso la pianura, su una sola corsia di marcia, dei veicoli e delle persone rimaste bloccate a monte

Galleria fotograficaGalleria fotografica