Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Falsificato un moto marchio del settore

LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 50MILA PENNE E MATITE CONTRAFFATTE

Da un negozio di Marcon, l'indagine arriva in Piemonte


MARCON (VE) - La Guardia di Finanza di Venezia ha sequestrato 50mila articoli di cancelleria con marchio contraffatto. I militari del 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Venezia hanno individuato un negozio di Marcon, gestito da un cittadino di origine straniera, dove erano in vendita, a prezzi molto bassi, prodotti con un noto marchio registrato.
La perizia eseguita su un campione della merce, però, ha accertato come non si trattasse di originali. I finanzieri hanno quindi sequestrato 200 pezzi posti in vendita e segnalato alla Procura della Repubblica di Venezia una persona per il reato di vendita di merce contraffatta.
Nel corso dell’intervento, sulla base delle fatture e dei documenti di trasporto, le Fiamme Gialle sono risalite al fornitore del materiale, un’azienda importatrice operante in provincia di Novara. Il provvedimento di perquisizione, appositamente richiesto ed autorizzato dall’Autorità Giudiziaria lagunare, ha consentito di trovare, nella sede piemontese dell’impresa, anch’essa intestata ad uno straniero, ulteriori 50mila pezzi dello stesso lotto, tra penne e matite, pronti per essere distribuiti per la commercializzazione al dettaglio.
Tutto il materiale è stato quindi sottoposto a sequestro e il responsabile è stato denunciato per il reato di contraffazione.