Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Denunciato dalla Polizia, si cercano altri giovani

BABY VANDALO FORZA LE AUTO AL PARK DAL NEGRO

17enne stava rubando gli stemmi delle vetture


TREVISO - Ha rubato gli stemmi e danneggiato alcune auto di prestigiose marche, all'interno del Park Dal Negro di Treviso. Un baby- ladro 17enne è stato sorpreso e denunciato dalla Polizia di Stato del capoluogo della Marca.
Gli agenti delle Volanti della Questura trevigiana hanno colto il minore in flagranza nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, mentre, insieme ad altri giovani, stava forzando le vetture in sosta all'interno della struttura, a poche centinaia di metri dal centro della città. Vistosi scoperto, il ragazzo si è prima dato alla fuga, scappando di corsa in direzione della vicina Chiesa Votiva, poi ha rallentato l'andatura ostentando calma e indifferenza, nel tentativo di confondersi come un normale passante. La mossa non ha ingannato i poliziotti che l'hanno fermato e l'hanno trovato in possesso di arnesi da scasso. All'interno del parcheggio, le auto obiettivo del raid, una Porche Cayenne, una  Aston Martin e una Mercedes Classe A. Tutte erano lì posteggiate da diverso tempo: si tratta infatti di mezzi di proprietà di società, che saltuariamente le assegnano a loro collaboratori per ragioni di lavoro (ora la Polizia sta contattando gli intestatari).
Alle vetture erano già stati asportati gli stemmi identificativi della casa costruttrice e altri elementi di design presenti nell’abitacolo.
Il 17enne è stato accompagnato in Questura: per lui, dopo le procedure di rito, è scattata la denuncia in stato di libertà. Indagini sono in corso per risalire agli altri ragazzi che erano con lui.