Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

PILLOLE DI TRASPARENZA
"Sviluppo e benessere unici antidoti contro il terrorismo"

TREVISO - Le stragi di Parigi, all'interno della redazione del settimanale Charlie Hebdo e del supermercato kosher, rilanciano l'allarme terrorismo fondamentalista in Europa e riportano d'attualità il tema dello scontro di civiltà. Gianni Girotto, senatore del Movimento 5 Stelle, però, avverte: "La storia ha dimostrato che la religione è un paravento dietro cui si nascondono interessi molto più venali. Non è corretto stabilire un'equazione tra islamismo e terrorismo. Così come tra immigrazione e terrorismo".
Per questo il parlamentare trevigiano è critico verso chi paventa possibili infiltrazioni di jihadisti tramite gli sbarchi di profughi sulle nostre coste. La soluzione per prevenire attentati è a monte: "Se vogliamo limitare i terroristi - conferma il rappresentante dell'assemblea di Palazzo Madama - dobbiamo eliminare il loro terreno di coltura: se la popolazione è sviluppata e gode di un discreto benessere socio-economico, pochissimi saranno disposti a seguire gli insegnamenti di questi pazzi".
Ciò non esclude, naturalmente, la necessità di controlli sul territorio. Le forze dell'ordine, tuttavia, lamentano scarsità di uomini e di mezzi per poter attuare un'adeguata opera di prevenzione e repressione. Una realtà che non sfugge all'esponente dell'M5S: "Come tutto il settore pubblico, anche le forze di polizia sono state oggetto di pesantissimi tagli da parte del governo - ribadisce Girotto -. Si sta applicando una politica di austerità che è rimedio peggiore del male. Lo stesso Fmi ha fatto dietrofront, ammettendo che l'austerity non contrasta, ma anzi amplifica ed accellera la crisi".

Vi riproponiamo l'intervista integrale con il senatore Gianni Girotto