Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

VOLONTARIATO ON AIR
IRIS -Insieme per l'Alzheimer

TREVISO - Una nuova rubrica all’interno Buongiorno Veneto Uno alle 10 di ogni giovedì. Parte “Volontariato On Air”, spazio di approfondimento per conoscere le realtà associative che operano nel sociale, una finestra sul mondo del volontariato trevigiano in collaborazione con il CSV, il Centro Servizi al volontariato.
Nella prima puntata protagonista l’Associazione Iris Insieme per l’Alzheimer che opera da 9 anni a Castelfranco Veneto.
Ospiti negli studi di Radio Veneto Uno la presidente Marisella Michielin, la volontaria Maria Barausse e la dott.sa Elena Bonato psicologa, che hanno descritto le principali attività dell’associazione Iris.
Partendo dal Centro di Sollievo, una struttura che accoglie circa 30 persone dementi o affette da malattia di Alzheimer in un luogo sicuro, si passa alle attività per il sostegno alle famiglie, con lo sportello Informativo e di Ascolto e il gruppo di Auto Mutuo Aiuto in cui i familiari possono condividere le loro esperienze e sostenersi reciprocamente, ma non solo. L’associazione riesce a garantire anche un vero e proprio servizio a domicilio.