Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

GARAGE MUSIC
I Ginah Live a Garage Music

Il trio post-rock strumentale arriva con quattro pezzi del loro primo album

Ci hanno fatto attendere i Ginah, trio post-rock strumentale nato nel 2006 nella pedemontana trevigiana, da un'idea di Ralph Rosolen (tastiere, synth), Dario Lot (batteria) e Roberto Papa (basso e chitarra), a cui recentemente è subentrato Michele Botteon. Dopo nove anni esce il loro primo disco, anche in formato vinile, su cui il gruppo scherza proprio con il titolo “Sorry for the delay”. Gli argomenti di conversazione sono come sempre molti, ma nello specifico con loro abbiamo cercato di indagare un tema, quello del rapporto con la natura e delle dirette o indirette interazioni che si creano con la musica.
Nei nostri studi i Ginah suonano quattro pezzi, i cui titoli rendono il vortice di calma e mistero dei loro paesaggi musicali:
Liquidi Alcolici 
Viaggi Spaziali
Numero 1
Stelle

Buon ascolto e buona visione!

Segui Garage Music su:
Fb: https://www.facebook.com/garagemusic.venetouno
Tw: garagemusicrv1
GalleryGallery