Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

GARAGE MUSIC
I Ginah Live a Garage Music

Il trio post-rock strumentale arriva con quattro pezzi del loro primo album

Ci hanno fatto attendere i Ginah, trio post-rock strumentale nato nel 2006 nella pedemontana trevigiana, da un'idea di Ralph Rosolen (tastiere, synth), Dario Lot (batteria) e Roberto Papa (basso e chitarra), a cui recentemente è subentrato Michele Botteon. Dopo nove anni esce il loro primo disco, anche in formato vinile, su cui il gruppo scherza proprio con il titolo “Sorry for the delay”. Gli argomenti di conversazione sono come sempre molti, ma nello specifico con loro abbiamo cercato di indagare un tema, quello del rapporto con la natura e delle dirette o indirette interazioni che si creano con la musica.
Nei nostri studi i Ginah suonano quattro pezzi, i cui titoli rendono il vortice di calma e mistero dei loro paesaggi musicali:
Liquidi Alcolici 
Viaggi Spaziali
Numero 1
Stelle

Buon ascolto e buona visione!

Segui Garage Music su:
Fb: https://www.facebook.com/garagemusic.venetouno
Tw: garagemusicrv1
GalleryGallery