Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

GARAGE MUSIC
IL MAGNETOFONO LIVE A GARAGE MUSIC

Ospite di Garage Music è un raffinato gruppo di cantautorato jazz italiano, Il Magnetofono. Il trio del vicentino, composto da Alan Bedin alla voce, Emanuele Gardin al pianoforte e Marco Penzo al contrabbasso, ed accompagnato per l'occasione dalle percussioni di Valerio Galla e dalla fisarmonica di Thomas Sinigaglia, nasce da uno studio della musica cantautorale italiana che fa riferimento a Fred Buscaglione, Luigi Tenco, Nicola Arigliano, Gianmaria Testa, per volgere presto alla composizione di musiche e testi propri.

Nei nostri studi Il Magnetofono presenta il loro primo lavoro, omonimo, che conta numerose collaborazioni non solo nella trama musicale (fiati, percussioni, trio d'archi...), ma anche declamazioni (Pierpaolo Capovilla) e contributi di difuoristi (Roberto Freak Antoni). Nel corso dell'intervista scopriamo poi come la musica si contamina anche con l'arte visiva, giungendo ad altre collaborazioni artistiche ma anche ad esperienze legate ad happening e a live in sedi espositive. Una ricca intervista, intervallata da cinque brani live. Buon ascolto e buona visione!

 

Cinque Minuti

Giovane Mariù

Finezze

Il the nel Caspio

Mondo di Uomini