Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/258: GUIDO MIGLIOZZI ESULTA AL KENYA OPEN

Primo successo sull'European Tour del 22enne vicentino


NAIROBI (KENYA) - Dopo aver seguito le prodezze di Francesco Molinari in Florida impegnato nel Players Championship, trasferiamoci ora in Kenya, a seguire la destrezza degli azzurri impegnati nel Magical Kenya Open del Tour europeo, sul percorso del Karen CC a Nairobi.Degli azzurri, a scendere in...continua

GARAGE MUSIC
IL MAGNETOFONO LIVE A GARAGE MUSIC

Ospite di Garage Music è un raffinato gruppo di cantautorato jazz italiano, Il Magnetofono. Il trio del vicentino, composto da Alan Bedin alla voce, Emanuele Gardin al pianoforte e Marco Penzo al contrabbasso, ed accompagnato per l'occasione dalle percussioni di Valerio Galla e dalla fisarmonica di Thomas Sinigaglia, nasce da uno studio della musica cantautorale italiana che fa riferimento a Fred Buscaglione, Luigi Tenco, Nicola Arigliano, Gianmaria Testa, per volgere presto alla composizione di musiche e testi propri.

Nei nostri studi Il Magnetofono presenta il loro primo lavoro, omonimo, che conta numerose collaborazioni non solo nella trama musicale (fiati, percussioni, trio d'archi...), ma anche declamazioni (Pierpaolo Capovilla) e contributi di difuoristi (Roberto Freak Antoni). Nel corso dell'intervista scopriamo poi come la musica si contamina anche con l'arte visiva, giungendo ad altre collaborazioni artistiche ma anche ad esperienze legate ad happening e a live in sedi espositive. Una ricca intervista, intervallata da cinque brani live. Buon ascolto e buona visione!

 

Cinque Minuti

Giovane Mariù

Finezze

Il the nel Caspio

Mondo di Uomini