Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nas di Padova sgominano smercio di sostanze proibite

TRAFFICO DI ANABOLIZZANTI

Indagati tre giovani di Castelfranco, Preganziol e Riese


TREVISO - (nc) Sette perquisizioni e tre indagati tra cui un giovane di Castelfranco veneto, M.M., U.R. di Preganziol e C.E. di Riese Pio X :  investe anche la Marca l'operazione “Drug show” portata a termine dei Nas di Padova per il contrasto ad un ramificato traffico di farmaci e anabolizzanti per le palestre del nord-est. Complessivamente tra le province di Treviso, Padova, Venezia e Verona sono state ben 88 le perquisizioni, 25 gli indagati e quattro misure cautelari di cui una in carcere per il padovano Gianpaolo Cocco. Disposto l'obbligo di dimora per Luca Favaro, Kety Frison e Michele Nordio. I Carabinieri del Nas hanno sgominato una fitta rete di smercio di farmaci proibiti, steroidi, anabolizzanti, ormone della crescita ed altre sostanze provenienti da Slovenia ed Ungheria. Il materiale sequestrato durante le perquisizioni domiciliari degli indagati, era destinato a personal trainers, palestre e body builders del nord-est; si tratta di oltre 3.600 compresse e 450 fiale di sostanze anabolizzanti per un valore complessivo di 80mila euro. Tra gli indagati della Marca la posizione più grave è quella di un giovane residente a Castelfranco veneto: presso la sua abitazione i militari hanno rinvenuto un'ingente quantitativo di anabolizzanti.

Galleria fotograficaGalleria fotografica