Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Zoppas Industries batte in amichevole Verona

SPES, BUONA LA PRIMA

Il coach Nesic: "Siamo in linea con il programma"


CONEGLIANO - La Spes batte Verona nella prima amichevole della stagione, davanti a un buon pubblico. A due mesi dal campionato Nesic soddisfatto: "Siamo in linea con il programma".
Oltre trecento tifosi hanno accolto il ritorno in campo delle "pantere". La prima partita della stagione alla Zoppas Arena, un'amichevole con il Verona Volley Femminile di A2, ha messo in mostra la squadra coneglianese quasi al completo. Non c'era Marinkovic, impegnata con la nazionale serba, ma erano a disposizione di coach Dragan Nesic la brasiliana Do Carmo e le giovani bulgare Rabadzhieva e Nikolova. Quest'ultima, diciottenne opposta mancina, è arrivata a Conegliano in prova assieme alla compagna di nazionale. La partita è finita 3-0, poi l'allenamento è proseguito con un ulteriore set. Il sestetto coneglianese che ha iniziato la partita era composto dalla diagonale Dirickx-Turlea, martelli Fiorin e Serafin, centrali Martinuzzo e Crozzolin, Rossetto libero.
"La condizione è quella giusta, quella che mi aspettavo di trovare dopo 18 giorni di lavoro - commenta a fine partita Nesic -. Dobbiamo migliorare molte cose, a cominciare da battuta e ricezione, ma sta andando tutto come da programma. Per quanto riguarda le giovani posso dire che stanno dando la giusta sicurezza, potremo contare sul loro contributo".
La cronaca ha visto la giovane centrale Martinuzzo siglare il primo punto di quest'annata della Zoppas, con un muro su Gentili. Proprio il fondamentale del muro ha consentito alle trevigiane di portarsi avanti di qualche punto dopo un inizio equilibrato. Nel finale di set entra Rabadzhieva ed è proprio l'ultima arrivata a chiudere sul 25-17. Il secondo set è stato più equilibrato, Conegliano ha chiuso col minimo vantaggio sul 25-23. Nel terzo Verona ha allentato la presa e per le padrone di casa è stato facile risovere la pratica con un netto 25-10.

ZOPPAS INDUSTRIES CONEGLIANO - VERONA VOLLEY FEMMINILE 3-0
(25-17, 25-23, 25-10)
Conegliano: Rabadzhieva 14, Dirickx 12, Tonon L, Turlea 18, Sangiuliano, Fiorin 6, Martinuzzo 4, Rossetto L, Benazzi, Serafin 3, Crozzolin 4, Nikolova, Do Carmo 1. All. Nesic.
Verona: Stacchiotti 4, Arioli 5, Magnelli, Rossini, Gentili 4, Trabucchi, Crepaldi 7, Marcone, Alberti L, Beretta 3, Castiglione 3, Moschini L, Shopova 11. All. Guidetti.
Arbitri: Maurina Sessolo, Dominga Lot.

Galleria fotograficaGalleria fotografica