Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Acqua e sapone" di viale Luzzatti

RUBANO REGALO PER AMORE

Denunciate per furto due 15enni trevigiane


TREVISO - Giovani studentesse, di buona famiglia ed insospettabili che per non deludere il proprio fidanzatino si improvvisano ladre nel giorno di San Valentino. Con pochi soldi in tasca ma desiderose di festeggiare a dovere la festa degli innamorati due 15enni trevigiane hanno pensato bene di procurarsi un regalo rubandolo al negozio “Acqua e sapone” di viale Luzzatti. Le giovani, finite le lezioni poco dopo le 12 di lunedì, sono entrate all'interno dell'esercizio commerciale: nelle borse hanno infilato un profumo Versace ed un rossetto, il tutto per un “bottino” modesto, neppure 50 euro. A smascherarle ci ha pensato però il dispositivo antitaccheggio: la titolare e la commessa hanno subito avvertito il 113 facendosi riconsegnare il maltolto. Prima dell'arrivo di una volante una delle due ragazze è riuscita però a defilarsi, lasciando l'amica nei guai. Portata in Questura è stata denunciata per furto. “Il profumo me l'ha messo in borsa lei -avrebbe detto la ragazza agli agenti- voleva fare un regalo al suo fidanzato”. Nel pomeriggio, l'altra baby-ladra, forse pentita di aver “tradito” l'amica, si è spontaneamente presentata in Questura. A sua volta è stata denunciata malgrado il goffo tentativo di far ricadere la responsabilità sulla complice. In merito alla sua fuga dal negozio si è giusitificata dicendo “non sono scappata, ho visto passare il mio autobus e l'ho preso”.