Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Rubinato: "Governo pensa a Milano, non a Treviso"

RUBINATO, NO TAX PER IMPRESE STRANIERE

Cna: fisco ridotto per attrarre investimenti nella Marca


TREVISO - (mz) Tasse ridotte per le imprese straniere che si insediano nella Marca: è l'idea della Cna trevigiana per attrarre investimenti dall'estero. L'associazione artigiana propone di rendere la provincia “tax free zone”, ovvero soggetta ad un regime fiscale agevolato. Proprio perchè l'alta tassazione, insieme alla burocrazia e al costo del lavoro, è uno degli ostacoli maggiori all'arrivo di risorse da oltre confine. Con una quota del 10%, il Veneto, tra le regioni italiane, si ferma al quarto posto come capacità attrattiva, dopo Lombardia (nel 2009, 48,1% del totale), Piemonte e Lazio. A livello provinciale, è Verona la provincia che si accapparra più investimenti diretti dall’estero: ben il 62,1% nel periodo 2000-2009. Seguono Padova, Vicenza, Rovigo. Treviso con l'8,3%, precede solo Venezia e Belluno. Sulla questione interviene anche l'onorevole PD Simonetta Rubinato, critica verso le agevolazioni concesse dalla Finanziaria solo per l'area di Milano: “La crescita economica del nostro paese non si fa a colpi di spot elettorali come invece sta facendo il ministro Tremonti che ha annunciato l’intenzione di sperimentare il suo modello di ‘attrazione tributaria’ proprio a Milano – spiega il deputato del Pd -. Se proprio si vuole agevolare le imprese estere ad investire in Italia dando la possibilità di scegliersi la tassazione più vantaggiosa, almeno si allarghi la sperimentazione in altre aree del paese, sul modello proposto anche dalla Cna di Treviso”.

Ai nostri microfoni, Giuliano Rosolen, direttore della Cna provinciale.