Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vela. Venerdì 13 maggio la seconda tappa

200 LOMBARDINI CUP

A Caorle tutto pronto per il via della XVII edizione


CAORLE - Grande fermento per gli appassionati della vela d’altura, al via venerdì 13 maggio la 200, seconda tappa del circuito Lombardini Cup.

La XVII edizione di questa affascinante regata organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Paulaner, San Benedetto, Techimpex, Caorle.it, Darsena dell’Orologio, Marina di Sant’Andrea e con il patrocinio di Comune di Caorle, Provincia di Venezia e Regione Veneto, salperà alle ore 11.00 dallo specchio acqueo della Chiesa della Madonna dell’Angelo di Caorle.

Una sessantina le iscrizioni già pervenute alla segreteria del CNSM, per questa “piccola lunga” sulla rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno, nata quasi per caso nel 1994 e diventata ormai un appuntamento con tutti gli ingredienti per restare nel cuore dei partecipanti: percorso in uno scenario affascinante, impegno di un solo week-end, competizione e divertimento da grande altura.

Nella classe In Equipaggio, la più numerosa, molti habituè tra i quali Atame! di Beppe Bisotto, Luna per Te dello Sporting Club Duevele, gli scafi di Non Solo Vela, Rosso di Sera de La Ciurma, Oscar+ di Aldo Parisotto, Selene di Massimo De Campo, X-Sea di Mario Mantegazza e molte new entry, tra le quali il VO60 Cuba Libre dell’austriaco Johannes Schwarz, l’Azuree 40 Float On dello Y.C. Bergamo, l’X35 sloveno Daphne e l’X55 triestino Lucky P.

Nutrita anche la flotta di Trimarani, venuti a sfidare il pioniere della 200 in questa categoria, il tedesco Richard Mueller di Silver Chiller.

 

Nella classe X2, tra i diciassette iscritti non potevano mancare Black Angel di Striuli/Tappetto, Blucolombre dei veneziani Juris/Rinaldo reduci da una bella vittoria alla Romax2, Andrebora di Mattiuzzo/Calabria, Tawhiri di Badiello/Favero, Aloha di Grasso/Verardo, oltre a Bivi/Pascotto sull’Arya415 White Goose, Sernagiotto/Scardellato con Despeinada, i veneziani Finco/Ruzzier sul Dufour 44P Perla Nera e i determinati Bressan/Farina sul GP 42 Airis.

Molti degli equipaggi partecipanti hanno già confermato la loro iscrizione anche alla successiva regata 500 Thiénot Cup, che si diputerà dal 5 all’11 giugno, valida anche per il Campionato Italiano Offshore FIV.

Confermato anche quest’anno per entrambe le lunghe CNSM l’utilizzo dei rilevatori satellitari Yellowbrick, che consentiranno al popolo della rete di seguire le imbarcazioni e le loro performance in diretta nel sito www.lacinquecento.com.

Il servizio di previsioni meteo sarà affidato quest’anno al Team Meteo Sport dell’Università di Torino, che si avvarrà della consulenza scientifica dell’Ing. Pezzzoli e delle analisi del socio CNSM Andrea Boscolo, grande esperto di strategia e meteorologia,“Weather&Strategist Coach" per la Squadra Olimpica italiana di vela ai prossimi giochi di Londra 2012.