Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Era in un bosco, vegliato per giorni dal suo cane

SCOMPARSO, TROVATO MORTO

60enne di Casale sul Sile, stroncato da un infarto


VALLADA AGORDINA - Il cane ha vegliato per giorni il corpo senza vita del suo padrone fino al ritrovamento dei soccorritori che da giorni erano sulle sue tracce. Albino Alzaro, 60 anni, di Casale sul Sile, uscito di casa venerdì scorso per un giro e mai più rientrato, è stato trovato senza vita ieri notte, nei boschi di Vallada Agordina. L'uomo era solito frequentare le zone del comune bellunese, dove si era già fermato altre volte a dormire in macchina a bordo strada, ma l'allertamento al Soccorso alpino della Val Biois è arrivato poco prima delle 22, perchè le celle del suo telefonino, fatte rintracciare dai carabinieri su richiesta dei famigliari, ne segnalavano la presenza nella zona di Mas di Vallada. I soccorritori hanno iniziato a perlustrare le strade alla ricerca dell'auto, finchè una pattuglia dei carabinieri l'ha individuata parcheggiata in località Cogul, ultima frazione dell'abitato, e le squadre si sono concentrate in quel luogo. Uno dei tecnici, entrato pochi metri nel bosco vicino, con la frontale ha illuminato il cagnolino dell'uomo scomparso, legato ad un albero. Dopo averlo liberato, lo ha spronato a cercarlo e la bestiola si è diretta di corsa a una trentina di metri di distanza e si è fermata. Tra gli alberi si trovava il corpo di Albino Alzaro, probabilmente morto a causa di un malore forse già da qualche giorno. Accanto a lui, binocolo e ombrello aperto. Dopo aver atteso il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, i soccorritori hanno ricomposto la salma. Il corpo è quindi stato trasportato sulla strada e da lì alla cella mortuaria.