Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso alcolica, ubriachi imperversano nei bar di piazza dei Signori

AL LIMITE DEL COMA ETILICO, 20ENNE SI RIFIUTA DI SALIRE IN AMBULANZA

Giovane "convinto" dalla polizia locale e portato al Ca' Foncello


TREVISO - Al limite del coma etilico, malfermo sulle gambe dopo una bevuta con gli amici, è stato soccorso dal Suem118 sabato verso le 21.30 in piazza dei Signori: alla vista dei medici, richiamati da alcuni passanti, un 20enne trevigiano, A.T., si è però rifiutato di salire sull'ambulanza. I medici sarebbero stati ostacolati sia dalla resistenza “passiva” dell'ubriaco, semisvenuto, ma anche dei suoi compagni di bevuta. Per convincerlo è stato necessario l'intervento sul posto di una pattuglia della polizia locale e dei genitori del giovane. Il ragazzo è stato trasportato al Ca' Foncello dove è stato sottoposto alle cure del caso dopo la colossale sbronza: il ragazzo ha ingurgitato nei bar della zona spritz ma anche superalcolici e forse pure altro. Nel pomeriggio attimi di tensione in alcuni bar della zona di piazza dei Signori, in particolare al “Cicchetto” e “alla Pace” dove un 33enne, E.B., alterato dall'alcool è stato cacciato da entrambi i bar. I baristi infatti, visto il suo stato, si sono rifiutati di servire all'uomo da bere: in base al racconto di alcuni testimoni, il 33enne avrebbe anche tentato di servirsi da solo. L'episodio è avvenuto “alla Pace” con l'ubriaco che è stato sorpreso dal titolare mentre si trovava dietro al bancone cercando di trafugare qualche bottiglia. Il 33enne è stato messo in fuga e di lui si sono poi perse le tracce. Sempre in piazza San Vito si stava tenendo sabato all'ora dell'aperitivo un addio al celibato: alcuni dei presenti avrebbero pure sparato dei petardi. Il fragore dei boati ha infastidito numerosi passanti che hanno segnalato alle forze dell'ordine le esplosioni, ben udibili anche a decine di metro di distanza.