Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accordo tra Federfarma Treviso e la societÓ Domomedica

MEDICINE A DOMICILIO: ╚ LA CONSEGNA FAR-EXPRESS

Addetti ritirano la ricetta, passano in farmacia e portano a casa


TREVISO - I farmaci arrivano direttamente a casa. E' il nuovo servizio, primo in Veneto, promosso da Federfarma Treviso, l'associazione dei titolari di farmacia della provincia, e Domomedica, azienda specializzata nei servizi medici domiciliari. Dopo aver avvertito il proprio medico di base di preparare la relativa ricetta, l'utente potrà richiedere il servizio con una telefonata: gli addetti andranno a ritirare la prescrizione, si faranno dare la medicina corrispondente in farmacia e poi la consegneranno al paziente. Far- express, questo il nome dell'iniziativa, ha un costo fisso di 35 euro all'anno più una tariffa variabile in base all'urgenza: da 50 centesimi se si richiede la consegna entro 48 ore a 5 euro se il limite è entro sei ore. Il recapito dei farmaci sarà operativo dal 15 maggio prossimo, in una prima fase sperimentale sono trenta le farmacie aderenti nel territorio dell'Usl 9, ma i promotori contano di allargare il bacino, una volta entrato a regime. L'obiettivo è raccogliere, almeno inizialmente, 10mila tesserati. Far-express, infatti, si rivolge in primo luogo ad anziani e disabili impossibilitati a muoversi, ma anche a lavoratori che non hanno tempo sufficiente per recarsi dal medico e poi in farmacia.