Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, nella fuga spinto a terra un tassista 63enne che cercava di fermarli

SENZA BIGLIETTO, PESTANO IL CAPOTRENO: QUATTRO DENUNCIATI

Nei guai tre marocchini ed un nigeriano, ferito un 44enne


CASTELFRANCO - Hanno malmenato selvaggiamente un capotreno, con pugni e testate e spinto a terra un tassista che cercava di bloccarli. Sono stati identificati e denunciati dai carabinieri di Castelfranco i componenti di una gang di giovani africani, tre magrebini di 18,25 e 22 anni ed un nigeriano 20enne che risulterà essere il leader del gruppetto. Tutti dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni per un episodio che risale allo scorso 28 marzo. I ragazzi, verso le 19.30 si trovano a bordo del treno Venezia-Bassano (poco prima della stazione di Resana) quando nel loro scompartimento, arriva per il consueto controllo dei biglietti il capotreno, un 44enne. Gli stranieri, senza biglietto, si rifiutano di consegnare i documenti irridendo il controllore che avverte la polfer ed i carabinieri. Quando il treno giunge a Castelfranco i quattro giovani circondano il capotreno, lo colpiscono violentemente (provocandogli lesioni per una prognosi di 7 giorni) e scappano. La scena non sfugge ad un tassista, un 63enne di Castelfranco che cerca inutilmente di bloccare la fuga della gang: l'uomo viene spinto a terra. Le ricerche dei carabinieri nella zona porteranno a rintracciare solamente uno dei componenti che cercava inutilmente di nascondersi accovacciato dietro un'auto. Grazie alle testimonianze raccolte dai militari anche gli altri tre membri del gruppo vengono identificati e denunciati.