Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Domenica sera residente di via Madonna chiama il 112, giallo risolto

"UN CADAVERE TRASCINATO E PORTATO VIA DA UN CAMPO": ALLARME A MONASTIER

Si trattava di un ubriaco di 28 anni, recuperato dal padre


MONASTIER - (nc) Un corpo disteso a terra in un campo di soia, trascinato e caricato su un'auto da un uomo misterioso che è poi scappato via. Questa la segnalazione arrivata poco dopo le 20 di domenica alla centrale operativa dei carabinieri: a contattare i militari un 49enne residente di via Madonna a Campolongo di Monastier. L'uomo pensava di aver assistito all'inquietante recupero di un cadavere ma la realtà, accerteranno i carabinieri, era fortunatamente ben diversa. L'uomo disteso a terra, un muratore 28enne, era in stato di semi-incoscienza perché messo ormai ko dall'alcool. L'uomo, verso le 18.30, stava facendo ritorno a casa in auto con moglie e figlioletto di 8 anni: i coniugi vivono a Chioggia. Lungo il tragitto la coppia litiga animatamente, la loro auto viene vista accostare nei pressi del campo e il 28enne scende, percorre alcuni metri e sviene, finendo a terra. La compagna, disperata, contatta immediatamente il suocero che vive a Meolo che si incarica di recuperare il figlio. E' lui il misterioso uomo che viene notato dal residente di via Madonna. I carabinieri hanno poi raggiunto l'abitazione del suocero che nel frattempo aveva sistemato il figlio a dormire in un magazzino.