Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

LA GALLERY, sole a picco e il gran caldo hanno favorito i tuffi nel Sile

I COLORI E LO SPETTACOLO DELLA DISCESA FOLKLORISTICA

Grande partecipazione alla regata della Festa dea Sardea


SILEA - Grande partecipazione all'edizione 2012 della storica discesa folkloristica sul Sile che si è disputata domenica mattina verso le 10 dal Ponte dea Goba di Treviso per arrivare un paio d'ore dopo alla centrale idroelettrica di Silea, dove da sabato si tiene la Festa dea Sardea. Ai nastri di partenza moltissime imbarcazioni ispirate dalla più viva e goliardica fantasia dei partecipanti: tra i temi non poteva mancare la crisi, i riferimenti a Monti, la stazione di benzina, e poi le olimpiadi di Londra, con ben due imbarcazioni con issato il Bigban. Tante secchiate d'acqua e diversi e - per nulla involontari - i bagni in acqua vista la temperatura già elevata che i partecipanti hanno potuto constatare sulla propria pelle fin dal mattino presto.









Galleria fotograficaGalleria fotografica