Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Servono misure rigorose: lo fanno anche in Gran Bretagna"

NOMI DEGLI EVASORI SUL WEB LA PROPOSTA DI RUBINATO

La parlamentare chiede di rendere pubblico chi froda il Fisco


TREVISO - Pubblicare i nomi dei maxi evasori fiscali sul web. Torna a chiederlo Simonetta Rubinato, parlamentare trevigiana del Pd. E lo fa con forza ancora maggiore dopo che la Gran Bretagna ha adottato un provvedimento simile. "Forse che il Paese di Sua Maestà la Regina Elisabetta è meno democratico e liberale del nostro? Non credo - ribadisce Rubinato -. Poiché la trasparenza delle informazioni in materia di risorse pubbliche è prezioso strumento di legalità, efficienza e democrazia, non si tratta di mettere alla gogna gli evasori, ma di promuoverla anche in materia fiscale per innescare fisiologici meccanismi di riprovazione sociale”. Il deputato trevigiano ribadisce come il governo debba usare tutti i mezzi a disposizione contro chi aggira gli obblighi fiscali. E chiede che su internet siano diffusi indicati in particolare i dati dei grandi evasori, comprese le società con i nomi dei loro amministratori, "come gli istituti di credito che attraverso l’elusione fiscale sottraggono al fisco milioni di euro". In materia l'esponente del centrosinistra ha presentato due  due ordini del giorno accolti dal Governo Monti con il decreto SalvaItalia e prima dal Governo Berlusconi con il milleproroghe del febbraio 2011 e ancora non attuati.