Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mogliano, quattro patenti ritirate dai carabinieri nei giorni scorsi

SI REGALA UNA NOTTE DI SESSO CON LA LUCCIOLA RUMENA: DENUNCIATO

Infermiere 38enne nei guai: dovrà pagare anche la multa di 500 euro


MOGLIANO - Come regalo di Natale aveva deciso di concedersi una notte di sesso con una lucciola romena 21enne, prelevata lungo il Terraglio. La serata di trasgressione è finita però nel peggiore dei modi per un infermiere professionale 38enne di Treviso. L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri, alle 22.40 del 25 dicembre, appartato con la prostituta in via Colelli, a Mogliano: entrambi sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico. Per il 38enne scatterà inoltre una multa di 500 euro in base all'ordinanza comunale. Ad allertare i militari sono stati alcuni residenti della zona, insospettiti dalla presenza di un'auto, una Mazda 3, posteggiata nell'oscurità a pochi metri dalle abitazioni. Il 38enne si è giustificato dicendo di aver ceduto ad una tentazione. Durante le giornate del 24-25 e 26 dicembre sono state ritirate dai carabinieri di Treviso ben quattro patenti per guida in stato di ebrezza. Domenica, verso le 3.40, i militari hanno sorpreso un romeno di 25 anni che si era letteralmente addormentato al volante: era fermo ad uno stop con la sua Alfa 166. Il giovane si è rifiutato di sottoporsi ad alcooltest e sarà denunciato per guida in stato di ebbrezza e guida senza patente. Ritirate le patenti anche ad un assicuratore 25enne di Giavera che aveva passato la scorsa notte in un locale della Fonderia; stessa sorte anche per un impiegato 48enne di Lovadina, protagonista il giorno della Vigilia di un incidente a pochi passi da casa, e di un operaio senegalese di 53 anni, residente a Carbonera.