Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I ragazzi di Bjedov partono fortissimo e poi allungano a ogni quarto di gioco

DE' LONGHI TORNA SOLA IN VETTA: BATTUTO IL BASKET PONTE 74-51

I biancocelesti non hanno mai rischiato: MVP, con 19 punti, Milella


PONTE DI PIAVE - Facile vittoria nel recupero dell'ottava giornata per TVB, che mette sotto dall'inizio i locali del Basket Ponte che comunque giocano una gara tosta cercando sempre di rispondere alle fughe in avanti della squadra di Bjedov. Mentre nel pregara arriva la bella notizia di un'altra convocazione in azzurro per Vedovato, dal 26 al 30 con l'Under 18 a Genova in raduno, si inizia di fronte ai 450 che hanno gremito il palasport di Ponte di Piave proprio con Vedovato in grande spolvero: dopo la bomba  di Milella che apre la gara sono infatti 6 punti in fila del lungo trevigiano a dare il là al primo break della gara, 11-0. Poi il play di casa Carniel (ottimo con 16 punti) e Ros ricuciono un po' lo strappo, fino al 20-9 del 10'. Nonostante le tante palle perse (ben 8 infrazioni di passi nel primo quarto) la De' Longhi mantiene il suo margine e anche nel secondo quarto, con Milella protagonista (3 triple in fila, 19 punti alla fine miglior marcatore) la squadra di Bjedov allunga per la gioia dei Fioi dea Sud coloratissimi anche stasera e presenti in tribuna assieme a Vazzoler, Coldebella, Favaro, Minto, Iacopini che prima della gara hanno visitato lo sponsor del Consorzio Viticoltori Ponte, padrone di casa. All'intervallo è 35-21 per TVB. Ma è nel terzo quarto, dopo il rinfresco dell'intervallo offerto a tutto il pubblico, l'allungo decisivo, con la pressione di Cecchinato, le invenzioni di Guida (11 punti), i canestri di Malbasa (15 punti) che porta il divario anche a +27 per la capolista. Ultimo quarto con la bella fiammata di Carniel che tiene il divario su proporzioni accettabili (13 punti nel quarto periodo per lui), ma si fanno vedere anche Fornasier e Cuzzit e la pressione difensiva, così arriva la vittoria che mantiene TVB avanti in classifica in vetta con 2 punti di vantaggio sul Quinto. Domenica alle ore 16 alle Piscine si gioca con Godega, altro giro altra corsa per i ragazzi della De' Longhi.

 

BASKET PONTE - DE’ LONGHI TREVISO BASKET 51–74

BASKET PONTE – Casonato 0, Ros 10, Gobbo 3, Toppan I. 1, Scotton 2, Bergamo 10, Carniel 16, Toniol 6, Franceschi 2, Vukelic 0, Toppan N. 1. All.: Lorenzon

TREVISO BASKET – Busetto 0, Milella 19, Battistel 2, Fornasier 8, Rossetto 2, Cuzzit 4, Malbasa 15, Lenti Ceo 3, Guida 11, Cecchinato 4, Vedovato 6. All.: Bjedov

ARBITRI – Civiero e Momenté.

NOTE – Parziali: pq 9-20, sq 21-35, tq 30-55. Tiri liberi: Ponte 23/36, Treviso 18/30. Fallo tecnico a Gobbo al 7’14" (7-13) e a Ros al 22’38" (25-37). Antisportivo a Cecchinato al 23’36" (25-40). Usc. 5 falli: Cecchinato al 38’12" (45-69). Spettatori: 450.