Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Leoni sempre sconfitti dai Cardiff Blues, ora ci riprovano per la sesta volta

BENETTON STASERA A MONIGO PER BATTERE L'ULTIMA BESTIA NERA

E' scontro diretto per il settimo posto; diretta su Radio Veneto Uno


TREVISO - (mb) Diciottesima giornata di RaboDirect Pro12: dopo tre settimane di meritato riposo, il Benetton affronterà in casa la formazione dei Cardiff Blues (calcio d’inizio alle 19:30) per difendere il settimo posto nella classifica di un torneo che sta riservando ai Leoni più soddisfazioni del previsto.
Aleggia ancora nell’aria quel 29-29 conquistato il primo marzo a Ravenhill, nella tana dell’Ulster, assieme alla stupenda vittoria sul Munster per 34-10 del 24 febbraio: la squadra di Franco Smith, che aveva inaugurato il nuovo anno con tre pesanti sconfitte consecutive (prima 41-7 a Glasgow, poi 23-14 a casa dei Dragons ed infine 40-5 a Dublino), ha saputo rimettersi in piedi nei due successivi incontri – nonostante i numerosi convocati in Nazionale – conquistando preziosi punti in classifica (ora sono 35) ed attestandosi due lunghezze al di sopra degli avversari di domani.
Attenzione però a non sottovalutare gli uomini di Phil Davies: i Blues sono infatti l’unica squadra che il Benetton non ha mai sconfitto in RaboDirect, ed il ritorno in formazione dei giocatori che hanno appena conquistato il Sei Nazioni con il Galles rischia di galvanizzare il XV di Cardiff in vista dello scontro di domani. Franco Smith assicura però che «grinta» e motivazione non mancheranno nemmeno ai Leoni, determinati a dare il proprio meglio tra domani e la prossima settimana, quando affronteranno, sempre a Monigo, gli irlandesi del Connacht. Contro i Cardiff Blues sarà d’obbligo curare la disciplina e limitare il gioco alla mano avversario; risulterà inoltre essenziale mantenere un rendimento costante tra primo e secondo tempo, senza bruschi cali nella ripresa ma soprattutto senza quella disastrosa mezzora iniziale che segnò le sorti della partita giocata lo scorso 22 settembre (finì 34-18 per i gallesi).   
Di seguito le formazioni annunciate.
BENETTON B. Williams; Nitoglia, Iannone, La Grange, Loamanu; Di Bernardo, Semenzato; Vosawai, Zanni, Budd; Van Zyl, Minto; Cittadini, Ghiraldini, De Marchi. A disp. Maistri, Rizzo, Roux, Pavanello, Derbyshire, Favaro, Gori, Ambrosini. All. Smith.
CARDIFF BLUES Tovey; O. Williams, Evans, Hewitt, Czekaj; Sweeney, L. Williams; Hamilton, Watts-Jones, Paterson; Down, Paulo; Bourrust, Dacey, Filise. A disp. Breeze, Hobbs, Andrews, Reed, Young, Copeland, Jones, G. Davies. All. P. Davies

ARBITRO Vivarini (Italia)


Consueta diretta sulle frequenze di Radio Veneto Uno




Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
01/03/2013 - Eroici Leoni: a Belfast sfiorano la vittoria e finisce 29-29