Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

VERSO IL BALLOTTAGGIO - L'intervista a Manildo, candidato del centrosinistra

"UN ASSESSORE UNDER 25 PER LE POLITICHE GIOVANILI"

La promessa di Manildo, dopo la delega sicurezza al sindaco


TREVISO - Giovanni Manildo sta iniziando a pensare alla squadra che lo affiancherà in caso di vittoria al ballottaggio. Dopo aver indicato che da sindaco terrà per sè la delega alla sicurezza, il candidato del centrosinistra assicura di voler riservare un posto in giunta ad un under 25 per occuparsi delle politiche giovanili. Saranno diversi, del resto, i ventenni che entreranno in Consiglio comunale, con un'eventuale maggioranza di centrosinistra. Manildo rivendica anche l'elevata presenza femminile. "Anche questo un segnale del cambiamento che vogliamo avviare in città e di cui sento crescere la richiesta tra i cittadini". L'esponente del Pd respinge anche le accuse di deriva sociale paventata da Gentilini con Ca' Sugana al centrosinistra: "Non hanno argomenti da contrapporci e perciò agitano paure assurde".

Vi riproponiamo l'intervista integrale a Giovanni Manildo, andata in onda nel corso della trasmissione Buongiorno Veneto Uno.