Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Legnaro, l'assessore Manzato: "Imprese agricole vanno rese più competitive"

AGRICOLTURA VENETA, RAPPORTO 2012 TRA LUCI E OMBRE

Calano produzione e numero di imprese ma cresce l'occupazione


LEGNARO - Un bilancio fatto di luci ed ombre quello presentato da Veneto Agricoltura a Legnaro nell'ambito del “Rapporto 2012 sulla congiuntura agroalimentare veneta”. Numeri alla mano calano le produzioni ma cresce l’occupazione con la produzione che raggiunge il valore record di 5,34miliardi di euro, nonostante l'andamento anomalo del meteo. Per quanto riguarda la bilancia commerciale il deficit è migliorato del 32% mentre continuano a calare il numero di imprese del territorio. L'esportazione del vino vede una diminuzione a livello di quantità ma un aumento in termini di valore (al +8,4%) con 1,44 miliardi. Crolla invece il fatturato della pesca con un -11% rispetto al 2011. “Anche quest’anno, il settore agricolo veneto dovrà fare i conti con la crisi economica in atto e il conseguente calo dei consumi -ha commentato l'assessore regionale all’agricoltura, Franco Manzato- è nostro dovere però continuare a sostenere le imprese agricole per renderle sempre più competitive in un mercato in costante evoluzione. Il prossimo Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020, che la Regione Veneto sta delineando in questo momento, punterà proprio su aspetti quali l’innovazione delle imprese agricole, l’inserimento dei giovani, la sburocratizzazione, la flessibilità”.