Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il programma della rassegna di Vittorio Veneto fino al 24 luglio

LO "SPIRITO ALLEGRO" CONTAGIA IL FESTIVAL DI SERRAVALLE

Venerdì 21 giugno inaugura il teatro canzone di "Immaginapoli"


VITTORIO VENETO - “Spirito allegro”- Creatività in scena è il tema che esprime l'edizione 2013 del “Festival di Serravalle – Teatro al Castello” che, organizzata dall'associazione Amici del Castrum sotto la direzione artistica di Luisa Baldi, si svolge da sempre all’interno del giardino del Castrum di Serravalle, fortezza medievale che domina la città di Vittorio Veneto.

E' il calore e lo spirito del Sud ad aprire il festival, venerdì 21 giugno 2013 ore 21.30: sul palco saliranno Enzo Decaro e Ottavia Fusco con lo spettacolo “Immaginapoli – Napoli incontra il mondo” accompagnati al pianoforte da Cinzia Gangarella.

I due attori/cantanti si passeranno il testimone attraverso canzoni tra le più belle del panorama napoletano ed internazionale, evocando autori tra i quali: Pino Daniele, Gaetano Donizetti, John Lennon, Edith Piaf...

La rassegna proseguirà per cinque mercoledì successivi fino al 24 luglio.

 

Mercoledì 26 giugno Teatro Picaro presenta “Fabula buffa” da Mistero Buffo di Dario Fo, adattamento di Ciro Cesarano, Fabio Gorgolini e Carlo Boso con Fabio Gorgolini e Ciro Cesarano.

Mercoledì 3 luglio Nuovo orizzonte Spettacolo propone “La locandiera anni ‘80”, una versione modernizzata del capolavoro goldoniano con la regia di Mirko Artuso, che la colloca negli anni ’80, periodo storico da cui hanno avuto origine molte delle contraddizioni del nostro tempo.

Interpreti tra gli altri Sarah Biacchi, Andrea Pennacchi, Daniele Marmi, Davide Strava.

Mercoledì 10 luglio l’Accademia del teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, metterà in scena lo spettacolo “La Gabbia” di Sarah Revoltella con Carla Stella e altri attori per la regia di Sarah Revoltella. L’opera descrive in maniera ironica la progressione di una giovane donna che per difendersi dalla crudeltà del mondo, smette di confrontarsi con l’esterno e accetta di farsi imprigionare nella gabbia delle proprie paure.

Mercoledì 17 luglio è la volta di Theama Teatro con “L’ex marito in busta paga – Il tecnico” commedia brillante di Eric Assous con Anna Zago, Piergiorgio Piccoli, Aristide Genovese, Carlo Properzi Curti, Anna Fainello, Matteo Zandonà e Alessandra Niero per la regia di Aristide Genovese e Piergiorgio Piccoli.

Si chiude mercoledì 24 luglio con la lettura interpretata di Giancarlo Zanetti dal titolo “Oscar e la dama rosa” di Eric - Emmanuel Schmitt.

Oltre al Festival di Serravalle l’Associazione Amici del Castrum ha messo in opera un Festival parallelo a quello di Serravalle nella zona della Bassa Padovana intitolato “Festival in Villa Pisani” che si svolge in Villa Pisani Scalabrin a Vescovana (Pd).

Due locations che con questo progetto riescono a coniugare la promozione della loro qualità turistica unita a quella del territorio che le circonda.

 

Per info www.serravallefestival.it