Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il primo cittadino incontra il ministro Kyege, poi la stretta di mano con il vescovo

SINDACO, GIUNTA E CONSIGLIERI IN RITIRO PER FARE SQUADRA

Manildo e alcuni esponenti di maggioranza insieme sul Montello


NERVESA DELLA BATTAGLIA - Un mini ritiro, in stile calcistico, per fare gruppo in vista del primo Consiglio comunale di giovedì prossimo. Parte della maggioranza del comune di Treviso, sindaco Giovanni Manildo in testa, si è ritrovata in un agriturismo di Nervesa della Battaglia: pranzo ed una mezza giornata insieme per fare il punto sui primi giorni di amministrazione, sugli impegni più immediati e soprattutto per cementare lo spirito di squadra. Poco prima Manildo aveva incontrato il ministro Cècile Kyenge alla rassegna "Ritmi e danze dal mondo" a Giavera del Montello. Il neo sindaco di Treviso si è detto favorevole a velocizzare l'iter per la cittadinanza ai bambini stranieri nati in Italia:  "Credo che la giornata di oggi dimostri come la società sia spesso più veloce delle norme che ne regolano il funzionamento - ha affermato -. Norme che, è evidente, sarà necessario rivedere". Manildo ha inviato l'esponente di governo a venire nel capoluogo per parlare di integrazione: "Credo che, come sottolineato dal ministro, la diversità dovrà costituire anche per Treviso una risorsa per il futuro". Kyenge ha ricambiato, dichiarandosi felice di essere arrivata nella Marca in un momento di grande cambiamento. Una frase sottolineata da un lungo applauso da parte del pubblico.

Nell'ambito dalla kermesse, Manildo ha anche incontrato il vescovo di Treviso, Gianfranco Gardin: nei giorni scorsi, la chiesa trevigiana non aveva risparmiato critiche all'annuncio della nuova amministrazione di voler istituire un registro delle unioni civili. "Ci siamo stretti la mano con piacere", ha tagliato corto ogni polemica il sindaco.