Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il primo cittadino incontra il ministro Kyege, poi la stretta di mano con il vescovo

SINDACO, GIUNTA E CONSIGLIERI IN RITIRO PER FARE SQUADRA

Manildo e alcuni esponenti di maggioranza insieme sul Montello


NERVESA DELLA BATTAGLIA - Un mini ritiro, in stile calcistico, per fare gruppo in vista del primo Consiglio comunale di giovedì prossimo. Parte della maggioranza del comune di Treviso, sindaco Giovanni Manildo in testa, si è ritrovata in un agriturismo di Nervesa della Battaglia: pranzo ed una mezza giornata insieme per fare il punto sui primi giorni di amministrazione, sugli impegni più immediati e soprattutto per cementare lo spirito di squadra. Poco prima Manildo aveva incontrato il ministro Cècile Kyenge alla rassegna "Ritmi e danze dal mondo" a Giavera del Montello. Il neo sindaco di Treviso si è detto favorevole a velocizzare l'iter per la cittadinanza ai bambini stranieri nati in Italia:  "Credo che la giornata di oggi dimostri come la società sia spesso più veloce delle norme che ne regolano il funzionamento - ha affermato -. Norme che, è evidente, sarà necessario rivedere". Manildo ha inviato l'esponente di governo a venire nel capoluogo per parlare di integrazione: "Credo che, come sottolineato dal ministro, la diversità dovrà costituire anche per Treviso una risorsa per il futuro". Kyenge ha ricambiato, dichiarandosi felice di essere arrivata nella Marca in un momento di grande cambiamento. Una frase sottolineata da un lungo applauso da parte del pubblico.

Nell'ambito dalla kermesse, Manildo ha anche incontrato il vescovo di Treviso, Gianfranco Gardin: nei giorni scorsi, la chiesa trevigiana non aveva risparmiato critiche all'annuncio della nuova amministrazione di voler istituire un registro delle unioni civili. "Ci siamo stretti la mano con piacere", ha tagliato corto ogni polemica il sindaco.