Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bella la festa allo Sporting Club con tutto il meglio dello sport trevigiano

LE STELLE SOTTO LE STELLE A VACIL RADUNATE DAL PANATHLON TREVISO

Buona cucina, aneddoti, applausi e risate in una serata da ricordare


TREVISO - Bella e riuscita la terza edizione di Stelle sotto le stelle, serata del Panathlon di Treviso, presieduto da Roberto Contento, con una fitta schiera di campioni di oggi e di ieri allo Sporting Club di Vacil, con gli assaggi di Bruno Bassetto, piatti deliziosi annaffiati dal generoso Astoria di Mario Polegato. Presenti Paolo Vazzoler, Claudio Coldebella (che oggi compie 45 anni, auguri), Giovanni Favaro e Simone Fregonese di Treviso Basket, Piero Garbellotto, Claudio Busato, le splendide Carlotta Zanotto e Carlotta Daminato dell’Imoco, Amerino Zatta e Vittorio Munari del Benetton, Edoardo "Dado" Candiago del Marchiol più i "veci" Stefano Bettarello ("rovigotto sì, ma del centro") e Nello Francescato. Vazzoler: "Il 9 luglio c’è la conta delle squadre, il 15 la Fip deciderà ma noi non aspetteremo quel giorno: una settimana fa sembrava fatto per comprare un club, il giorno dopo saltò tutto." Garbellotto: "Stanno entrando altri sponsor, vogliamo solo ragazze che credono nel progetto, mix di gioventù e territorialità." Zatta: "Dopo i primi tre anni in Celtic puntiamo a fare qualcosa di meglio." Candiago: "Bello vedere un Mogliano con giocatori quasi tutti della zona: sapeste quante risate in pullman nei viaggi più lunghi…" E Luigi Antonio "Nello" Francescato, 62 anni, nel ’77 all’Appiani il primo azzurro a fare una meta agli All Blacks: "Che fifa all‘inizio, poi fui fortunato a concludere un’azione iniziata da Babrow." 

Infine taglio della torta. Appuntamento alla prossima estate.

Nella foto: da sinistra Zatta, Vazzoler, Contento e Garbellotto.