Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Bella la festa allo Sporting Club con tutto il meglio dello sport trevigiano

LE STELLE SOTTO LE STELLE A VACIL RADUNATE DAL PANATHLON TREVISO

Buona cucina, aneddoti, applausi e risate in una serata da ricordare


TREVISO - Bella e riuscita la terza edizione di Stelle sotto le stelle, serata del Panathlon di Treviso, presieduto da Roberto Contento, con una fitta schiera di campioni di oggi e di ieri allo Sporting Club di Vacil, con gli assaggi di Bruno Bassetto, piatti deliziosi annaffiati dal generoso Astoria di Mario Polegato. Presenti Paolo Vazzoler, Claudio Coldebella (che oggi compie 45 anni, auguri), Giovanni Favaro e Simone Fregonese di Treviso Basket, Piero Garbellotto, Claudio Busato, le splendide Carlotta Zanotto e Carlotta Daminato dell’Imoco, Amerino Zatta e Vittorio Munari del Benetton, Edoardo "Dado" Candiago del Marchiol più i "veci" Stefano Bettarello ("rovigotto sì, ma del centro") e Nello Francescato. Vazzoler: "Il 9 luglio c’è la conta delle squadre, il 15 la Fip deciderà ma noi non aspetteremo quel giorno: una settimana fa sembrava fatto per comprare un club, il giorno dopo saltò tutto." Garbellotto: "Stanno entrando altri sponsor, vogliamo solo ragazze che credono nel progetto, mix di gioventù e territorialità." Zatta: "Dopo i primi tre anni in Celtic puntiamo a fare qualcosa di meglio." Candiago: "Bello vedere un Mogliano con giocatori quasi tutti della zona: sapeste quante risate in pullman nei viaggi più lunghi…" E Luigi Antonio "Nello" Francescato, 62 anni, nel ’77 all’Appiani il primo azzurro a fare una meta agli All Blacks: "Che fifa all‘inizio, poi fui fortunato a concludere un’azione iniziata da Babrow." 

Infine taglio della torta. Appuntamento alla prossima estate.

Nella foto: da sinistra Zatta, Vazzoler, Contento e Garbellotto.